Stemma della missione Spedizione 40

Logo del sito Astronautica.us

Stazione Spaziale Internazionale

ISS-Spedizione 40


linea gialla

Si è conclusa la missione dell'equipaggio di Spedizione 40 alla Stazione Spaziale Internazionale. Conosciamo meglio questi inquilini della ISS.

linea gialla

L'equipaggio completo di ISS-Spedizione 40:

In alto a sinistra lo stemma della missione (Photo credit: NASA). L'equipaggio completo di ISS-Spedizione 40: da sinistra il Comandante Alexander Skvortsov e gli Ingegneri di Volo Steve Swanson, Oleg Artemyev, Alexander Gerst, Maksim Viktorovich Surayev e Reid Wiseman.

L'equipaggio della Soyuz TMA-13M

In alto l'equipaggio della Soyuz TMA-13M in posa nella foto ufficiale della missione. Al centro (Photo credit: Roscosmos) il Comandante della Soyuz, Maxim Suraev, a destra Reid Wiseman della NASA e a sinistra Alexander Gerst dell'ESA, entrambi Ingegneri di Volo. Qui invece l'equipaggio durante una fase dell'addestramento.

Stemma della missione Blue Dot

Veicolo di lancio: Soyuz TMA-13M (ISS - Soyuz 41) - Lancio Internazionale con equipaggio n.295

Data di lancio: 28 maggio 2014 - ore 19:57 GMT

Data di attracco alla ISS: 29 maggio 2014 - ore 1:44 GMT

Data prevista di rientro: novembre 2014

Permanenza dell'equipaggio sulla ISS circa sei mesi.

Stemma della missione Soyuz TMA-13M

Descrizione della missione: La Spedizione 40 è iniziata quando la Soyuz TMA-11M ha lasciato la stazione il 14 maggio del 2014. Tre nuovi membri dell'equipaggio sono arrivati due settimane dopo a bordo della Soyuz TMA-13M. La missione si è conclusa il 10 settembre 2010 con la partenza della Soyuz TMA-12M.

linea gialla

L'astronauta Alexander Skvortsov

Comandante Alexander Skvortsov (Roscosmos - Russia) è nato il 6 maggio 1966 a Schelkovo, regione di Mosca ed è sposato con Skvortsova (Krasnikova) Elena Georgievna ed hanno una figlia, Anna. I suoi hobby includono le immersioni, il calcio, il badminton, la pesca, la caccia ed il turismo. Dopo essere stato diplomato come Pilota Ingegnere alla Scuola Piloti Militari di Stavropol nel 1987 e nel 1997 all'Accademia Militare di Difesa Aerea attualmente lavora per ottenere la Laurea in Giurisprudenza presso l'Accademia Russa di Servizio Civile. Ha completato l'addestramento base per cosmonauta nel 1999 ed ha iniziato l'addestramento avanzato per la ISS nel 2000. Nel marzo 2008 è stato assegnato all'equipaggio di riserva di ISS 21 come Ingegnere di Volo e Comandante della Soyuz TMA. In seguito ha ottenuto il posto per Ingegnere di Volo di Spedizione 23 e Comandante di Spedizione 24. Durante quella missione ha trascorso 176 giorni nello spazio. E' stato di nuovo selezionato come Ingegnere di volo per la Spedizione 39/40 con il ruolo di Ingegnere di Volo.

L'astronauta Steve Swanson

L'ingegnere di Volo Steve Swanson (NASA - Stati Uniti) è nato a Syracuse, New York, ma considera Steamboat Springs, in Colorado, casa sua. E' sposato ed ha tre figli. Fra i suoi passatempi la mountain bike, la pallacanestro, lo sci, sollevamento pesi, trail running, la lavorazione del legno e trascorrere il tempo con la sua famiglia. Swanson si è diplomato alla Steamboat Springs High School e poi ha conseguito una laurea in scienza ed ingegneria presso l'Università del Colorado seguita da un master in scienze applicate in sistemi computer alla Florida Atlantic University. Infine ha un dottorato in computer della Texas A&M University. Prima di entrare alla NASA Swanson ha lavorato presso la GTE di Phoenix, Arizona, come ingegnere di software di sistemi telefonici. Steve è poi entrato alla NASA come ingegnere sistemista ed ingegnere di volo della Divisione Operazioni Aeree del JSC lavorando agli Shuttle Training Aircraft (STA). Lo STA è un particolare aereo che simula le condizioni di una navetta spaziale in fase di atterraggio. Durante il suo periodo allo STA Swanson ha lavorato nel miglioramento dei sistemi di navigazione. Nel maggio 1998, Steve è stato scelto come specialista di missione ed ha iniziato l'addestramento nell'agosto del 1998. Dopo aver completato diversi corsi ha lavorato nell'Ufficio Astronauti e come CAPCOM per le missioni Shuttle e della ISS. Dopo aver conseguito il diploma avanzato di EVA, di braccio robotico di Shuttle e ISS e di Shuttle rendezvous nel 2007 ha eseguito il suo primo volo spaziale con Atlantis STS-117 trascorrendo 336 ore nello spazio delle quali 14 nelle due attività extraveicolari compiute. Nel marzo del 2009 Steve ha compiuto la sua seconda missione nello spazio a bordo di Discovery STS-119. Durante questa seconda missione venne installata l'ultimo paio di pannelli solari della ISS e Swanson eseguì due delle tre EVA previste per un totale di 12 ore e 37 minuti. Durante questo volo il tempo complessivo in orbita fu di 307 ore. E' stato assegnato come Ingegnere di Volo di Spedizione 39/40.

L'astronauta Oleg Artemyev

L'ingegnere di Volo Oleg Artemyev (Roscosmos - Russia) è nato il 28 dicembre 1970 a Riga, in Lettonia. Nel 1990 si è diplomato presso L'Istituto Politecnico di Tallin. Nel 1998 si è laureato presso l'Università Tecnica Bauman di Mosca in fisica e tecnologie delle basse temperature. Dal 1990 al 1991 ha servito nell'esercito Sovietico a Vilnius, nella Repubblica Socialista Sovietica Lituana (ora Repubblica Lituana) e dal 1998 al 2011 ha lavorato presso l'azienda Razzi Spaziali Energia. Nel 2003 ha iniziato l'addestramento come parte del Corpo Astronauti GCTC e nel luglio 2005 è stato promosso come astronauta collaudatore. Dal 2005 al 2007 ha partecipato in vari campi di addestramento di sopravvivenza assieme ad altro cosmonauti. Nel novembre 2007 ha partecipato al test di 14 giorni come parte dell'esperimento MARS-500. Dal 31 marzo al 14 luglio 2009 ha preso parte all'esperimento preparatorio di 105 giorni sempre per MARS-500. Ora è al suo primo volo spaziale ed è stato prescelto come Ingegnere di Volo di Spedizione 39/40 alla Stazione Spaziale Internazionale.

L'astronauta Reid Wiseman

L'ingegnere di Volo Reid Wiseman (NASA - USA) è nato nel 1975 ed è originario di Baltimora. E' sposato ed ha due figlie. Si è diplomato alla Dulaney High School, di Timonium, Maryland, nel 1993, ha conseguito una laurea in Computer e Sistemi Ingegneristici presso il Rensselaer Polytechnic Institute, di Troy, New York, nel 1997 ed un master in Sistemi Ingegneristici presso la Johns Hopkins University, di Baltimora, Maryland, nel 2006. Dopo la sua laurea nel 1997 entrò nella US Navy e si addestrò come pilota navale. Dopo aver conseguito il brevetto venne assegnato allo Squadrone Caccia 31 ed in quella veste ha compiuto varie missioni militari nel medio Oriente. Nel 2004 conseguì il brevetto di pilota collaudatore ed entrò presso il Naval Air Station Patuxent River, Maryland. Qui conseguì il master e volò su diversi aerei in programmi sperimentali. Dopo di questo venne inviato in Sud America come Ufficiale Operazioni e poi assegnato come pilota di FA-18F Super Hornet in Medio Oriente. Durante la sua carriera nella US Navy ha conseguito diverse onorificenze di combattimento. Nell'agosto del 2009 venne selezionato per l'addestramento astronauti che completò nel maggio 2011. Al momento svolge il ruolo di CAPCOM (Capsule Communicator) per la Stazione Spaziale Internazionale presso il Controllo Missione di Houston. Wiseman è stato assegnato come Ingegnere di Volo di Spedizione 40 e dovrà volare verso la Stazione Spaziale Internazionale a bordo della Soyuz 39 nel giugno del 2014.

L'astronauta Mksim Surayev

L'ingegnere di Volo Maksim Viktorovich Surayev (Roscosmos - Russia) è nato il 24 maggio 1972 a Chelyabinsk, è sposato con Anna Alexandrovna Suraeva ed hanno una figlia. I suoi passatempi includono l'andare in barca, il tennis, i computer, muoversi in auto, vari sport, teatro, musei e libri. Nel 1989 Suraev ha concluso le superiori a Nogisk ed è entrato nella scuola Aerea delle Forze Armate. nel 1994 si è diplomato con onore alla Kachin Air Force Pilot School come pilota da caccia. lo stesso anno Surev è entrato all'Accademia Zhukovski Air Force dove si è diplomato con onore nel 1998 come pilota-ricercatore-ingegnere. Alla scuola piloti ha volato con L-39 e Su-27 con circa 500 ore di volo all'attivo. E' stato selezionato come test-cosmonauta al Gagarin Cosmonaut Training Center Cosmonaut Office nel dicembre 1997 ed ha completato il corso spaziale basico. E' stato prima assegnato come riserva di Spedizione 19 e successivamente come Ingegnere di Volo di Spedizione 21 e 22. Durante quella missione ha trascorso 169 giorni nello spazio effettuando anche una EVA della durata di 5 ore e 44 minuti. E' stato prescelto nuovamente come Ingegnere di Volo di Spedizione 40/41.

L'astronauta Alexander Gerst

L'ingegnere di Volo Alexander Gerst (ESA - Germania) è nato a Künzelsau, in Germania, il 3 maggio del 1976. Fra i suoi sport preferiti vi sono la scherma, il nuoto e la corsa. Si diverte nelle attività all'aria aperta come il paracadutismo, lo snowboard, il trekking, l'alpinismo, le arrampicate e le immersioni subacquee. Alex si è diplomato presso la Scuola Superiore di Tecnica di Öhringen, in Germania, nel 1995. Nel 2003 ha conseguito una laurea in geofisica presso l'Università di Karlsruhe, in Germania, ed in seguito un master in scienza della Terra presso la Victoria University di Wellington, in Nuova Zelanda. Entrambe le lauree sono state conseguite con lode. Nel 2010 Alex ha conseguito un dottorato in Scienze Naturali presso l'Istituto di Geofisica dell'Università di Amburgo, in Germania. La sua tesi era sulla geofisica e dinamiche dell'eruzioni vulcaniche. Alex fa parte di diverse organizzazioni nazionali, europee ed internazionali di geofisica e vulcanologia. Durante le scuole Alex è stato un volontario capo boyscout, un vigile del fuoco ed un bagnino per salvataggio in acqua. Come studente, dal 1998 al 2003 ha partecipato a varie collaborazioni scientifiche internazionali ed alcune sono state delle spedizioni nelle remote regioni come l'Antartico dove sono stati installati esperimenti scientifici. Dal 2001 al 2003, mentre studiava per il suo master sui vulcani in Nuova Zelanda, Alex ha sviluppato nuove tecniche di monitoraggio che potrebbero migliorare le previsioni di eruzioni vulcaniche. I risultati vennero pubblicati sulla rivista Science. Alex ha poi lavorato e sviluppato strumenti scientifici presso l'Istituto di Geofisica dell'Università di Amburgo fra il 2004 ed il 2009. Dal 2005 al 2009, mentre si trovava presso l'Istituto di Geofisica, ha lavorato anche per il suo dottorato di ricerca, indagando le dinamiche delle eruzioni su vulcani attivi. Il suo obiettivo della ricerca è stato quello di determinare la meccanica e l'energia rilasciata durante i primi secondi di una eruzione vulcanica. La sua ricerca lo ha portato a visitare i vulcani in tutti i continenti, concentrandosi su un vulcano attivo in Antartide. Nel 2007 Alex ha ricevuto il premio Bernd Rendel per la ricerca dalla DFG (Fondazione Tedesca per la Ricerca). Alex è stato selezionato come astronauta ESA nel maggio del 2009. E' entrato a far parte dell'ESA nel settembre 2009 ed ha completato l'addestramento basico astronauta nel novembre 2010. Nel settembre 2011, Alex è stato assegnato a volare sulla Stazione Spaziale Internazionale per una missione di sei mesi. Il suo ruolo sarà quello di Ingegnere di Volo per la Spedizione 40 e 41. Verrà lanciato a bordo di un veicolo spaziale Soyuz dal Cosmodromo di Baikonur, nel maggio del 2014 e ritornerà sulla Terra nel novembre del 2014. Il suo programma di ricerca comprenderà una vasta serie di esperimenti scientifici internazionali ed Europei.

linea gialla

Equipaggio di riserva della Soyuz TMA-13M:


* Comandante Shkaplerov Anton Nikolayevich (Roscosmos - Russia)

* Ingegnere di Volo Samantha Cristoforetti (ESA - Italia)

* Ingegnere di Volo Virts Terry Wayne, Jr. (NASA - Stati Uniti)

linea gialla


Per tutte le foto (NASA) della missione 40 vai al seguente link



Aggiornato il 29 maggio 2014

Torna al menu' della ISS

Torna alla pagina iniziale del sito


a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!