Stazione Spaziale Internazionale

Missione Soyuz 11S - ISS-Spedizione Undici

 


Questo è l'undicesimo equipaggio permanente della Stazione Spaziale Internazionale. Conosciamo meglio questi inquilini della ISS.

In alto a sinistra lo stemma della missione e nella foto sopra l'equipaggio di ISS-Spedizione Undici: a sinistra il comandante Sergei Konstantinovich Krikalev con accanto l'ufficiale scientifico NASA ed ingegnere di bordo John L. Phillips
 

L'equipaggio di Spedizione Undici è stato lanciato a bordo della capsula Soyuz TMA-6 il 15 aprile 2005. Assieme a loro anche l'astronauta italiano dell'ESA Roberto Vittori (nella foto a sinistra) che però è rientrato sulla Terra assieme all'equipaggio di Spedizione Dieci a bordo della Soyuz TMA-5 dopo dieci giorni di operazioni congiunte. Vittori ha effettuato diversi esperimenti finanziati dall'ASI e dalla Regione Lazio. Krikalev e Phillips sono rimasti sulla ISS fino all'ottobre del 2005 quando sono stati sostituiti dall'equipaggio di Spedizione Dodici. Durante la loro permanenza sulla stazione hanno ricevuto la visita della prima missione shuttle dopo il disastro del Columbia, Discovery STS-114 a luglio. Durante questa missione hanno ricevuto oltre due tonnellate di rifornimenti con il modulo italiano Raffaello ed hanno potuto alleggerire la stazione spaziale di tutto il materiale accumulato in oltre due anni e mezzo. I due astronauti hanno anche compiuto una attività extraveicolare ad agosto, dopo la visita del Discovery. L'equipaggio di Spedizione Undici avrebbe dovuto anche ricevere la visita della navetta Atlantis a settembre ma a causa della nuova sospensione dei voli delle navette questo non è avvenuto. Nella foto a destra il logo della missione Soyuz TMA-6.

 

Il Comandante di Spedizione Undici è il cosmonauta russo Sergei Krikalev (Russia) nato il 27 agosto 1958 a Leningrado. E' sposato con Elena Terekhina ed ha una figlia. Dopo essersi laureato in ingegneria meccanica nel 1981 è entrato a lavorare nella NPO Energia, l'industria responsabile della costruzione dei veicoli spaziali russi. Nel 1985 seguì i problemi della Saljut 7 occupandosi delle procedure per agganciare una stazione senza controllo e riparare i sistemi di bordo. Venne selezionato come cosmonauta nel 1985 e l'anno seguente completò l'addestramento e per un breve periodo venne assegnato anche al programma della navetta russa Buran. E' uno dei cosmonauti russi con più esperienza, infatti ha effettuato già cinque missioni nello spazio: due sullo shuttle (STS-60 e STS-88) , due sulla MIR (Soyuz TM-7 e Soyuz TM-12) dove ha trascorso un totale di ben 517 giorni ed ha fatto parte del primo equipaggio permanente della stazione nel 2000 con Spedizione Uno. Ha compiuto sette EVA (Attività Extra-Veicolari) ed è il primo uomo a mettere piede nella ISS per la terza volta. 

 

L'ufficiale scientifico NASA ed ingegnere di volo di Spedizione 11 è John L. Phillips, nato il 15 aprile 1951 a Fort Belvoir, in Virginia ma considera Scottsdale, Arizona, la sua casa natale. E' sposato con Laura Jean Doell ed ha due figli. Diplomato nel 1966 ha conseguito la laurea in matematica e Lingua Russa all'Accademia della Marina Militare nel 1972 aggiunta ad un master in scienza aeronautica dell'Università della West Florida nel 1974. In seguito ha raggiunto anche un master in scienza ed un dottorato in geofisica e  fisica spaziale all'Università della California rispettivamente nel 1984 e 1987. Nel 1974 diventa pilota della Marina e trascorre diverso tempo oltremare a bordo delle portaerei USS Oriskany e USS Roosevelt. Lascia la Marina nel 1982 e con l'Università della California compie ricerche per la sonda Pioneer Venus. Dopo il dottorato nel 1987 lavora al laboratorio di Los Alamos, nel New Mexico, sull'ambiente spaziale e nel periodo 1993/1996 si occupa dell'esperimento del vento solare a bordo della sonda Ulysse. Phillips ha volato per oltre 4.400 ore ed ha effettuato 250 atterraggi ed ha servito come riservista della Marina USA dal 1982 al 2002. Entra nella NASA nell'aprile del 1996 e dopo aver completato l'addestramento segue il programma della Stazione Spaziale Internazionale. Nel 2001 vola per la prima volta nello spazio con STS-100 Endeavour che attracca alla ISS ed installa il braccio robotico Canadarm-2 e porta il modulo italiano di rifornimenti Raffaello. 

Se vuoi sapere cosa accade sulla ISS vai al seguente link esterno:

www.deepspace.it curato dall'amico Luca Frigerio.


Tempo in orbita della ISS-Alpha
Giorni trascorsi da quando è abitata

Tempo cumulativo degli equipaggi in orbita

Per maggiori informazioni sulla sequenza di assemblaggio vai alla pagina apposita.

 

WB01540_.gif (632 byte)  Spedizione Precedente         

WB01540_.gif (632 byte) Breve storia delle stazioni spaziali

WB01540_.gif (632 byte) La I.S.S.

 

Ultimo aggiornamento 19/12/2005

Torna alla Home Page

Sito curato da Massimo Martini