stspatch-small.gif (8401 byte)

Shuttle - 1984


werhsepd.gif (1132 byte)

Oltre allo stemma della missione abbiamo inserito numero STS, il numero progressivo del lancio fra parentesi, l'Orbiter ed il suo numero progressivo di volo, il numero di astronauti a bordo fra parentesi e abbreviato Comandante in com., il Pilota in pil., gli Specialisti di Missione in sm., il luogo del lancio sempre la base del Kennedy Space Center in Florida abbreviata in KSC, AFB sta per Air Force Base di Edwards in California. Dal 1984 al 1986 il numero STS era composto in questo modo: prima cifra l'anno (1984=4), secondo numero indicava il sito di lancio (KSC=1, Vandemberg=2) e la lettera era il progressivo di quell'anno.

werhsepd.gif (1132 byte)

41-b-patch-small.gif (12576 byte)STS-41 B (10) - OV-099 Challenger (4) - Equipaggio (5): com. Vance D. Brand, pil. Robert L. Gibson, sm. Bruce McCandless II, Ronald E. McNair e Robert L. Stewart - Lancio 3/2/1984 - Rientro KSC 11/2/1984 - Durata 7g.23h.15m.55s. - Orbite 128 - Carico utile: WESTAR VI (satellite per telecomunicazioni americano), PALAPA B2 (satellite per telecomunicazioni indonesiano) e SPAS 2 (satellite posto fuori dalla navetta tramita il Canadarm e dopo alcuni giorni di volo libero recuperato e riportato a Terra). Note: prima EVA eseguita a mezzo del MMU da parte di McCandless e Stewart. Primo rientro al Kennedy Space Center, stesso luogo del lancio. Lo SPAS non ha potuto eseguire i suoi compiti per un gusto al braccio robotico.

 

41_c_patch.gif (16771 byte)STS-41 C (11) - OV-099 Challenger (5} - Equipaggio (5): com. Robert L. Crippen, pil. Francis R. Scoobe, sm George D. Nelson, James D. A. van Hoften e Terry J. Hart - Lancio 6/4/1984 - Rientro Edwards AFB 13/4/1984 - Durata 6g.23h.40m.7s. - Orbite 108 - Carico utile: LDEF (satellite carico di esperimenti rilasciato nello spazio e destinato ad essere recuperato in una missione successiva). Note: MMX (satellite per lo studio del Sole) recuperato, riparato con una EVA da parte degli astronauti e rilasciato di nuovo nello spazio. Riprese effettuate con la cinepresa IMAX. Rientro previsto al Kennedy spostato a Edwards per cause meteorologiche.

 

41_d_patch.gif (16341 byte)STS-41 D (12) – OV-103 Discovery (1) – Equipaggio (6): com. Henry W. Hartsfield, pil. Michael Coats, sm. Judith A. Resnik, Richard M. Mullane, Stewen A. Hawley e specialista carico utile Charles D. Walker – Lancio 30/8/1984 – Rientro Edwards AFB 5/9/1984 – Durata 6g.56m.4s. – Orbite 97 – Carico utile: SBS-D, SYNCOM IV-2 (conosciuto anche come LEASAT 2) e TELSTAR tutti e tre satelliti per telecomunicazioni deposti nello spazio dallo shuttle oltre a svariati esperimenti su vari tipi di celle solari per usi futuri nello spazio. Note: Primo tentativo di lancio il 25 giugno annullato a T-9minuti per guasto al computer di riserva. Secondo tentativo il 26 giugno cancellato a solo T-4 secondi per anomalia riscontrata al motore principale numero tre. Terzo tentativo il 29 agosto annullato per discrepanza di dati dei computer di bordo e quarto tentativo il 30 agosto rinviato di sei minuti per intrusione di aereo privato nell’area di lancio. Primo volo dello shuttle Discovery.

 

41_g_patch.gif (12735 byte)STS-41 G (13) – OV-099 Challenger (6) – Equipaggio (7): com. Robert L. Crippen, pil. Jon A. McBride, sm. David C.Leetsma, Sally K. Ride, Kathryn D. Sullivan e specialisti del carico utile Paul D. Scully-Power e Marc Garneau (Agenzia Spaziale Canadese) – Lancio 5/10/1984 – Rientro KSC 13/10/1984 – Durata 8g.5h.23m.38s. – Orbite 133 – Carico utile: ERBS (satellite scientifico posto in orbita nove ore dopo il lancio) e OSTA 3 (vari esperimenti scientifici posti nel vano di carico). Note: primo volo spaziale con due donne a bordo. Primo volo spaziale con sette astronauti. Primo volo di un’astronauta canadese che accompagnava una serie di esperimenti preparati dalla sua Agenzia Spaziale.

 

51_a_patch.gif (13576 byte)STS-51 A (14) – OV-103 Discovery (2) – Equipaggio (5): com. Frederick H. Hauck, pil. David M. Walker, sm. Anna L. Fisher, Dale A. Gardner e Joseph P. Allen – Lancio 8/11/1984 – Rientro KSC 16/11/1984 – Durata 7g.23h.44m.56s. – Orbite 127 – Carico utile: posti in orbita TELESAT H (satellite conosciuto anche come ANIK C per telecomunicazioni canadese) e SYNCOM IV-1 (satellite per telecomunicazioni della Difesa conosciuto anche come LEASAT 1) e recuperati con l’aiuto di una EVA di Allen e Gardner due satelliti lanciati nella precedente missione 41-B e non inseriti in orbita correttemente. Note: Prima missione di recupero e ritorno a Terra di satelliti malfunzionanti aiutati da Fisher che manovrava il Canadarm. Primo lancio tentato il 7 novembre rimandato per venti ad alta quota.

 

WB01540_.gif (632 byte)  Come funziona?

WB01540_.gif (632 byte)  Torna alla Home Page

 

Ultima modifica 11/09/2000

Sito curato da Massimo Martini