stspatch-small.gif (8401 byte)

Shuttle - 1985


werhsepd.gif (1132 byte)

Oltre allo stemma della missione abbiamo inserito numero STS, il numero progressivo del lancio fra parentesi, l'Orbiter ed il suo numero progressivo di volo, il numero di astronauti a bordo fra parentesi e abbreviato Comandante in com., il Pilota in pil., gli Specialisti di Missione in sm., il luogo del lancio θ sempre la base del Kennedy Space Center in Florida abbreviata in KSC, AFB sta per Air Force Base di Edwards in California. Dal 1984 al 1986 il numero STS era composto in questo modo: prima cifra l'anno (1984=4), secondo numero indicava il sito di lancio (KSC=1, Vandemberg=2) e la lettera era il progressivo di quell'anno.

werhsepd.gif (1132 byte)

51_c_patch.gif (11587 byte)STS-51 C (15) – OV-103 Discovery (3) – Equipaggio (5): com. Thomas K. Mattingly, pil. Loren J. Shriver, sm. James F. Buchli, Ellison S. Onizuka e specialista carico utile Gary E. Payton – Lancio 24/1/1985 – Rientro KSC 27/1/1985 – Durata 3g.1h.33m.23s. – Orbite 49 – Carico utile: DOD (Dipartimento della Difesa). Note: Prima missione interamente dedicata al Dipartimento della Difesa e quindi sappiamo solo che θ stato usato un IUS per immettere in orbita qualcosa. Primo tentativo di lancio il 23 gennaio rinviato per la temperatura troppo bassa. Originariamente per questa missione era stato destinato lo shuttle Challenger ma un problema con le piastrelle di rivestimento avevano portato la NASA a sostituirlo con il Discovery.

 

51_d_patch.gif (15767 byte)STS-51 D (16) – OV-103 Discovery (4) – Equipaggio (7): com. Karol J. Bobko, pil. Donald E. Williams, sm. M. Rhea Seddon, S. Dadiv Griggs, Jeffrey A. Hoffman e specialisti del carico utile Charles D. Walker e il Senatore E.J. Garn – Lancio 12/4/1985 – Rientro KSC 19/4/1985 – Durata 6g.23h.55m.23s. – Orbite 110 – Carico utile: posti in orbita TELESAT I (satellite per telecomunicazioni conosciuto anche come ANIK C-1) e SYNCOM IV-3 (satellite per telecomunicazioni conosciuto anche come LEASAT 3). Note: Griggs ed Hoffman eseguono una EVA per effettuare delle modifiche al Canadarm. Seddon riaggancia il LEASAT al quale il motore per la messa in orbita non aveva funzionato ma ogni tentativo di procurare l’accensione del razzo non ha successo.

 

51_b_patch.gif (13203 byte)STS-51 B (17) – OV-099 Challenger (7) – Equipaggio (7): com. Robert F. Overmyer, pil. Frederick D. Gregory, sm. Don L. Lind, Norman E. Thagard, William E. Thornton e specialisti del carico utile Lodewijk van den Berg e Taylor G. Wang – Lancio 29/4/1985 - Rientro Edwards AFB 6/5/1985 - Durata 7g.8m.46s. - Orbite 111 - Carico utile: SPACELAB 3 (modulo laboratorio abitato posto all'interno del vano di carico). Note: primo volo operativo dello SPACELAB costruito dall'ESA con cinque campi primari di sperimentazione: astronomia, fisica atmosferica, meccanica dei fluidi, scienza della vita e dei materiali.

 

51_g_patch.gif (12286 byte)STS-51 G (18) - OV-103 Discovery (3) - Equipaggio (7): com. Daniel C. Brandestein, pil. John O. Creighton, sm. Shannon W. Lucid, Steven R. Nagel, John M. Fabian, specialisti del carico utile Patrick Baudry (CNES - Agenzia Spaziale Francese) e il Sultano Salman Al-Saud - Lancio 17/6/1985 - Rientro Edwards AFB 24/6/1985 - Durata 7g.1h.38m.52s. - Orbite 112 - Carico utile: tre satelliti per telecomunicazioni MORELOS A (Messico), ARABSAT A (Arabo Saudita) e TELSTAR 3D (USA) e lo SPARTAN 1 (un satellite con a bordo vari esperimenti che viene deposto nello spazio e poi recuperato prima del ritorno a Terra). Note: viene testato un esperimento di puntamento laser da Terra facente parte della iniziativa di Difesa Strategica (o Star Wars).

 

51_f_patch.gif (9741 byte)STS-51 F (19) - OV-099 Challenger (8) - Equipaggio (7}: com. Gordon C. Fullerton, pil. Roy D. Briges, sm. F. Story Musgrave, Karl G. Henize, Anthony W. England e specialisti del carico utile Loren W. Acton e John-David F. Bartoe - Lancio 29/7/1985 - Rientro Edwards AFB 6/8/1985 - Durata 7g.22h.45m.26s. - Orbite 127 - Carico utile: SPACELAB-2 (modulo laboratorio abitato posto all'interno del vano di carico). Note: Il lancio previsto il 12 luglio venne fermato a solo T-3s. per un guasto a un motore dello shuttle. Il 29 luglio dopo 5m. e 45 s. dal lancio il motore n.1 si spegneva prematuramente immettendo lo shuttle in un'orbita piu' bassa. Missione prolungata di 17 orbite per poter concludere gli esperimenti.

 

51_i_patch.gif (11114 byte)STS-51 I (20) - OV-103 Discovery (6) - Equipaggio (5): com. Joseph H. Engle, pil. Richard O. Covey, sm. James D. A. van Hoften, John M. Longue e William F. Fisher - Lancio 27/8/1985 - Rientro Edwards AFB 3/9/1985 - Durata 7g.2h.17m.42s. - Orbite 112 - Carico utile: tre satelliti per telecomunicazioni, ASC 1 (USA), AUSSAT 1 (Australia) e SYNCOM IV-4 (conosciuto anche come LEASAT 4) quest'ultimo pero' per un guasto al motore fallisce la messa in orbita. Note: Il 24 agosto il lancio viene fermato a T-5m. per il maltempo, il secondo tentativo il 25 viene annullato per un guasto al computer ed il 27 un rinvio di 3m. per maltempo ed una nave entrata senza autorizzazione nella zona di rientro booster. Fisher e van Hoften effettuano due EVA per un totale di 11h.51m. per reuperare, riparare e rideporre in orbita il satellite LEASAT 3 (lanciato con la missione STS 51 D).

 

51_j_patch.gif (10500 byte)STS-51 J (21) - OV-104 Atlantis (1) - Equipaggio (5): com. Karol J. Bobko, pil. Ronald J. Grabe, sm. Robert L. Stewart, David C. Hilmers e specialista del carico utile William A. Pailes - Lancio 3/10/1985 - Rientro Edwards AFB 7/10/1985 - Durata 4g.1h.44m.38s. - Orbite 64 - Carico utile: DOD (Dipartimento della Difesa). Note: seconda missione interamente dedicata al Dipartimento della Difesa e quindi classificata. Primo volo dell'orbiter Atlantis.

 

61_a_patch.gif (12213 byte)STS-61 A (22) - OV-099 Challenger (9) - Equipaggio (8): com. Henry W. Hartsfield Jr., pil. Steven R. Nagel, sm. James F. Buchli, Guion S. Bluford, Bonnie J. Dumbar e specialisti del carico utile Reinhard Furrer, Ernst Messerschmid e Wubbo J. Ockels (ESA) - Lancio 30/10/1985 - Rientro Edwards AFB 6/11/1985 - Durata 7g.44m.53s. - Orbite 112 - Carico utile: SPACELAB D 1 (prima missione del laboratorio spaziale interamente dedicata alla Germania). Note: 75 esperimenti dedicati alla microgravita', scienza dei materiali, tecnologia, comunicazioni e navigazione.

 

61_b_patch.gif (12149 byte)STS-61 B (23) - OV-104 Atlantis (2) - Equipaggio (7): com. Brewster H. Shaw, pil. Bryan D. O'Connor, sm. Mary L. Cleave, Sherwood C. Spring, Jerry L. Ross e spacialisti del carico utile Rodolfo Neri Vela e Charles D. Walker - Lancio 26/11/1985 - Rientro Edwards AFB 3/12/1985 - Durata 6g.21h.4m.49s. - Orbite 109 - Carico utile: tre satelliti per telecomunicazioni posti in orbita, MORELOS B (Messico), AUSSAT 2 (Australia) e SATCOM KU-2 (USA). Note: lancio notturno. Spring e Ross effettuano due EVA per un totale di 12h.10m. effuando esperimenti di montaggio di strutture in orbita EASE ed ACCESS.

werhsepd.gif (1132 byte)

WB01540_.gif (632 byte)  Come funziona?

WB01540_.gif (632 byte)  Torna alla Home Page

 

Ultima modifica 13/05/2017

Sito curato da Massimo Martini