Stemma della missione Shenzhou-6

Logo del sito Astronautica.us

Programma Spaziale Umano Cinese

Shenzhou-6


linea gialla

Il 12 ottobre 2005 prendeva il via la seconda missione Cinese con equipaggio umano. A bordo del veicolo spaziale Shenzhou 6 si trovavano due taikonauti, il Comandante Fei Junlong e l'Ingegnere di Volo Nie Haisheng, entrambi al loro primo volo nello spazio. Vediamo più approfonditamente questa missione.

linea gialla

L'equipaggio formato dai due takionauti Fei Junlong and Nie Haisheng mentre salutano i tecnici della base di lancio prima di salire sulla capsula.

Nella foto in alto (Credit: CNSA) L'equipaggio formato dai due takionauti Fei Junlong and Nie Haisheng mentre salutano i tecnici della base di lancio prima di salire a bordo della capsula.

Veicolo di lancio: Lunga Marcia CZ-2F

Data di lancio: 12 ottobre 2005 - ore 01:00:03 UTC (le 3 ora italiana - le 9 locali)

Sito di lancio: Jiuquan Satellite Launch Center (ai margini del deserto della Mongolia Interna)

Durata della missione: 4 giorni, 19 ore, 33 minuti

Numero di orbite: 75

Dati orbitali: altezza 211x345 km, inclinazione 42,4°, durata 90 minuti

Data del rientro: 16 ottobre 2005 - ore 20:33 UTC (le 22:33 ora italiana - le 4:33 locali del 17 ottobre )

Nelle foto in basso (Credit: CNSA) da sinistra il momento del lancio del razzo vettore CZ-2F con a bordo i due taikonauti. Al centro i due taikonauti ripresi dalla telecamera di bordo all'interno della capsula del veicolo spaziale Shenzhou-6 durante il lancio ed a destra senza tuta di volo mentre pranzano all'interno del modulo orbitale.

Il momento del lancio del razzo vettore CZ-2F con a bordo i due taikonauti. I due taikonauti ripresi dalla telecamera di bordo all'interno della capsula del veicolo spaziale Shenzhou-6 durante il lancio. I due taikonauti senza tuta di volo che pranzano ripresi dalla telecamera di bordo all'interno del modulo orbitale del veicolo spaziale Shenzhou-6.

linea gialla

12 ottobre 2005 - In orbita la Shenzhou 6 - La Cina ha lanciato questa mattina alle 3.00, ora italiana, il razzo vettore Lunga Marcia 2F con alla sommità la capsula Shenzhou 6 (Vascello Divino) con a bordo i due takionauti Fei Junlong e Nie Haisheng. Si tratta del secondo volo spaziale umano della Cina dopo quello inaugurale di due anni fa con la Shenzou 5 e il takionauta Yang Liwei. Alcuni minuti dopo la capsula è entrata regolarmente in orbita ed una delle prime parole di Fei sono state "La sensazione è buona". La missione della Shenzhou 6 è molto più ambiziosa del volo di Liwei, infatti i due takionauti dovrebbero rimanere in orbita per almeno 5 giorni e svolgere esperimenti all'interno del modulo orbitale. Ricordiamo che nel volo del 15 ottobre 2003, che durò soltanto 21 ore e 30 minuti, Liwei non si alzò mai dal suo seggiolino di lancio. Questa volta invece i due cinesi si sposteranno nel modulo orbitale per "vivere" realmente nello spazio per 5 giorni. A questo proposito verrà sperimentato per la prima volta una specie di forno per riscaldare il cibo, dei sacchi per dormire ed una toilette per i bisogni fisiologici. Anche la strumentazione di bordo ha degli aggiornamenti tecnici rispetto alla precedente missione. Ricordiamo inoltre che la capsula Shenzhou è simile nella tipologia alle Soyuz russe anche se più avanzata tecnologicamente. Il lancio è stato trasmesso in diretta dalla TV cinese a differenza di quanto fatto nel 2003 anche se la base di lancio del Jiuquan Satellite Launch Center era chiusa per i giornalisti. Poco prima del lancio Fei e Nie sono stati salutati dal Primo Ministro cinese Wen Jiabao. Entrambi i takionauti sono piloti militari e Fei ha 40 anni ed è nato a Kunshan nella provincia di Jiangsu ed era anche uno dei 5 candidati finali per il volo della Shenzhou 5. Nie ha invece 41 anni ed è nato a Zaoyang, nella provincia di Hubei nella Cina centrale, ed è stato uno dei tre finalisti per la precedente missione assieme a Zhai Zhigang e Yang Liwei che poi effettuò il primo volo umano della Cina.

16 ottobre 2005 - Rientrati regolarmente i due Takoinauti - Alle 22.32 ora italiana si è conclusa la seconda missione umana cinese nello spazio con l'atterraggio della capsula di rientro Shenzhou 6 con a bordo i due takionauti Fei Junlong e Nie Haisheng che hanno trascorso 4 giorni 19 ore e 32 minuti nello spazio. La manovra di rientro era iniziata alle 21.44 con il distacco del modulo orbitale dal modulo di rientro con a bordo i due takoinauti. Prima di toccare l'atmosfera terrestre veniva sganciato anche il modulo di servizio destinato a bruciare al rientro . L'accensione dei retrorazzi per frenare la capsula avveniva mentre quest'ultima sorvolava la costa del Sud Africa. Al momento del rientro in atmosfera il Centro di Controllo di Pechino sperimentava la solita interruzione delle comunicazioni con l'equipaggio a causa del plasma che avvolgeva la capsula. Passati questi minuti di tensione riprendevano le comunicazioni e il paracadute di discesa iniziava a frenare ulteriormente la capsula che poco prima di toccare terra aveva una breve accensione di retrorazzi per attutire il contatto con il terreno. L'atterraggio era perfetto ed avveniva nell'alba della Mongolia. L'equipaggio è stato estratto dalla capsula ed è in ottime condizioni come dimostra la foto (Credit: Chinadaily) qui sotto.

Il momento dell'uscita dalla capsula di rientro del taikonauta Haisheng, aiutato da due addetti, poco dopo l'atterraggio.

linea gialla




Aggiornato il 15 febbraio 2012

Torna al menu' dei voli Spaziali Umani Cinesi

Torna alla pagina iniziale del sito


a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!