Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1988

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1988. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione descritta

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1988

Soyuz TM-5
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.116

Stemma generico di una missione destinata alla stazione MIR. Stemma della missione Soyuz TM-5.

Lancio: 07/06/1988 - 14:03 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 09/06/1988 15:57 UTC
Sgancio: 05/09/1988 23:54 UTC
Rientro: 17/06/1988 10:13 UTC
Sito: Dzheskaskan
Orbite: 156
Durata: 9g 20h 10m
NSSDC/COSPAR ID: 1988-048A

L'equipaggio di Soyuz TM-5: Anatoliy Solovev, Viktor Savinykh e Aleksandr Aleksandrov

Equipaggio: 3
Comandante: Anatoli Yakovlevich Soloviyov (URSS-1)
Ingegnere di Volo: Viktor Petrovich Savinykh (URSS-1)
Cosmonauta Ricercatore: Aleksandr Panayatov "Sasha" Aleksandrov (Bulgaria-1)

Note: Soyuz TM-5 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del quinto volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottanunesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Secondo cosmonauta della Bulgaria, primo a salire su una stazione spaziale sovietica. Eseguiti diversi esperimenti scientifici. Rientro eseguito con la Soyuz TM-4 dopo nove giorni di permanenza sulla stazione.

Soyuz TM-6
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.117

Stemma generico di una missione destinata alla stazione MIR. Stemma della missione Soyuz TM-6.

Lancio: 29/08/1988 - 04:23 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 31/08/1988 05:40 UTC
Sgancio: 21/12/1988 02:32 UTC
Rientro: 07/09/1988 00:49 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 141
Durata: 8g 20h 26m
NSSDC/COSPAR ID: 1988-075A

L'equipaggio di Soyuz TM-6: Vladimir Lyakhov, Physician Valeriy Polyakov e Abdul Ahad Mohmand

Equipaggio: 3
Comandante: Vladimir Afanasiyevich (URSS-3)
Dottore Ricercatore: Valeri Vladimirovich Polyakov (URSS-1)
Cosmonauta ricercatore: Abdul Ahad "Abdulah" Mohmand (Afghanistan-1)

Note: La Soyuz TM-6 fu la sesta spedizione sulla stazione spaziale sovietica Mir nonché l'ottantunesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Afanasiyevich è il primo afghano nello spazio. Eseguiti diversi esperimenti e Lyakhov e Mohmand sono rientrati sulla Terra dopo 8 giorni con la Soyuz TM-5, mentre Lyakhov rimase sulla stazione assieme a Titov e Manarov (EO-03).

STS-26
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.118

Stemma della missione STS-26.

Lancio: 29/09/1988 - 15:37 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.7
Perigeo: 301 km
Apogeo: 306 km
Inclinazione: 28,5°
Rientro: 03/10/1988 - 16:37 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 64
Durata: 4g 01h 00m
NSSDC/COSPAR ID: 1988-091A

L'equipaggio di STS-26: Frederick Hauck, Richard Covey, John Lounge, George Nelson e David C. Hilmers

Equipaggio: 5
Comandante: Frederick Hamilton "Rick" Hauck (USA-3)
Pilota: Richard Oswalt Covey (USA-2)
Specialista di Missione 1: John Michael Lounge (USA-2)
Specialista di Missione 2: David Carl Hilmers (USA-2)
Specialista di Missione 3: George Driver "Pinky" Nelson (USA-3)

Note: La STS-26 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. È stata la prima missione dopo il disastro del Challenger. Scopo primario della missione controllo di tutte le modifiche eseguite dopo il Challenger e il rilascio del satellite per telecomunicazioni fra mezzi spaziali TDRS-C. Eseguiti svariati esperimenti scientifici. Pochi danni alle mattonelle termiche e i booster ridisegnati non mostrarono segni di perdite. Rientro a Edwards.

Soyuz TM-7
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.119

Stemma generico di una missione destinata alla stazione MIR. Stemma della missione Soyuz TM-7.

Lancio: 26/11/1988 - 15:49 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 28/11/1988 17:15 UTC
Sgancio: 26/04/1989 23:28 UTC
Rientro: 27/04/1989 02:57 UTC
Sito: Dzheskaskan
Orbite: 2396
Durata: 151g 11h 08m
NSSDC/COSPAR ID: 1988-104A

L'equipaggio di Soyuz TM-7: Aleksandr Volkov, Sergei Krikalyov e Jean-Loup Chrétien.

Equipaggio: 3
Comandante: Aleksandr Aleksandrovich Volkov (URSS-2) (EVA-1)
Ingegnere di Volo: Sergei Konstantinovich Krikalyov (URSS-1)

Cosmonauta ricercatore: Jean-Loup Jacques Marie Chrétien (CNES/Francia-2) (EVA-1)

Note: La Soyuz TM-7 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir Si trattò del settimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantatreesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Chrétien è il primo non-americano e non-sovietico ad eseguire un'EVA.

STS-27
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.120

Stemma della missione STS-27.

Lancio: 02/12/1988 - 14:30 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.3
Perigeo: 437 km
Apogeo: 447 km
Inclinazione: 57°
Rientro: 06/12/1988 - 23:36 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 68
Durata: 4g 09h 05m
NSSDC/COSPAR ID: 1988-106A

L'equipaggio di STS-27: Robert Gibson, Guy Gardner, Richard Mullane, Jerry Ross e William Shepherd.

Equipaggio: 5
Comandante: Robert Lee "Hoot" Gibson (USA-3)
Pilota: Guy Spence Gardner (USA-1)
Specialista di Missione 1: Richard Michael Mullane (USA-1)
Specialista di Missione 2: Jerry Lynn Ross (USA-2)
Specialista di Missione 3: William McMichael Shepherd (USA-1)

Note: La STS-27 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. L'obbiettivo principale della missione fu il lancio in orbita del Satellite spia militare Lacrosse (USA-34). Durante il volo si riscontrarono rilevanti danni al sistema di protezione termica tanto da far temere il peggio per il rientro ma fortunatamente tutto andò per il meglio. Terza missione dedicata al Dipartimento della Difesa. Non confermata una EVA di Ross e Shepherd.

⇐ ︎1987 - 1989 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 15 novembre 2016 - ore 17:03

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!