Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1989

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1989. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1989

STS-29
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.121

Stemma della missione STS-29.

Lancio: 13/03/1989 - 14:57 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.8
Perigeo: 297 km
Apogeo: 308 km
Inclinazione: 28,5°
Rientro: 18/03/1989 - 14:36 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 80
Durata: 4g 23h 38m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-021A

L'equipaggio di STS-29: Michael L. Coats, John E. Blaha, James F. Buchli, Robert C. Springer e James P. Bagian.

Equipaggio: 5
Comandante: Michael Lloyd Coats (USA-2)
Pilota: John Elmer Blaha (USA-1)
Specialista di Missione 1: Robert Clyde Springer (USA-1)
Specialista di Missione 2: James Frederick Buchli (USA-3)
Specialista di Missione 3: James Philipp Bagian (USA-1)

Note: La STS-29 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Scopo principale della missione l'invio in orbita del terzo e ultimo satellite per telecomunicazioni TDRS-D. Diversi esperimenti svolti durante la missione. Rientro un giorno prima del previsto per evitare i forti venti a Edwards.

STS-30
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.122

Stemma della missione STS-30.

Lancio: 04/05/1989 - 18:46 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.4
Perigeo: 361 km
Apogeo: 366 km
Inclinazione: 28,8°
Rientro: 08/05/1989 - 19:43 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 65
Durata: 4g 00h 56m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-033A

L'equipaggio di STS-30: David Walker, Ronald Grabe, Mark Lee, Norman Thagard e Mary Cleave

Equipaggio: 5
Comandante: David Mathieson Walker (USA-2)
Pilota: Ronald John Grabe (USA-2)
Specialista di Missione 1: Mark Charles Lee (USA-1)
Specialista di Missione 2: Norman Earl Thagard (USA-3)
Specialista di Missione 3: Mary Louise Cleave (USA-2)

Note: La STS-30 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. L'obiettivo principale della missione è stato il lancio della sonda Magellano verso il pianeta Venere per una mappatura radar della sua superficie. Eseguiti esperimenti sulla misurazione dei fulmini e sulla fusione e crescita di cristalli. Uno dei quattro computer dell'orbiter si guastò e venne sostituito in orbita dall'equipaggio, una 'prima'. Durante l'ascesa uno dei tre propulsori destri dell'OMS si guastò ma nessun impatto di questi problemi sulla missione.

STS-28
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.123

Stemma della missione STS-28.

Lancio: 08/08/1989 - 12:37 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.8
Perigeo: 289 km
Apogeo: 306 km
Inclinazione: 57°
Rientro: 13/08/1989 - 13:37 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 81
Durata: 5g 01h 00m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-061A

L'equipaggio di STS-28: Brewster H. Shaw, Richard N. Richards, David C Leestma, James C. Adamson e Mark N. Brown.

Equipaggio: 5
Comandante: Brewster Hopkinson, Jr. Shaw (USA-3)
Pilota: Richard Noel "Dick" Richards (USA-1)
Specialista di Missione 1: James Craig Adamson (USA-1)
Specialista di Missione 2: David Cornell Leestma (USA-2)
Specialista di Missione 3: Mark Neil Brown (USA-1)

Note: La STS-28 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quarta missione dedicata al Dipartimento della Difesa. L'equipaggio probabilmente rilasciò il satellite USA-40, un satellite militare di trasmissione dati SDS (Satellite Data System), basato sul bus dei LEASAT. Eseguiti diversi esperimenti. Constatato inusuale riscaldamento della protezione termica durante il rientro.

Soyuz TM-8
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.124

Stemma della missione Soyuz TM-8.

Lancio: 05/09/1989 - 21:38 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 390 km
Apogeo: 392 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 07/09/1989 22:25 UTC
Sgancio: 19/02/1990 01:06 UTC
Rientro: 19/02/1990 04:36 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2631
Durata: 166g 06h 58m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-071A

L'equipaggio di Soyuz TM-8: Alexander Viktorenko e Alexander Serebrov

Equipaggio: 2
Comandante: Aleksandr Stepanovich Viktorenko (URSS-2) (EVA-5)
Ingegnere di Volo: Aleksandr Aleksandrovich Serebrov (URSS-3) (EVA-5)

Note: Soyuz TM-8 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò dell'ottavo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantaquattresimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Quinto equipaggio residente sulla MIR. L'attracco alla stazione venne eseguito in manuale dopo che il sistema automatico fallì a pochi metri dall'obiettivo. Eseguite 5 EVA per un totale di 15h 36m, molte delle quali per completare l'installazione del nuovo modulo Kvant2, arrivato il 2 dicembre 1989.

STS-34
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.125

Stemma della missione STS-34.

Lancio: 18/10/1989 - 16:53 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.5
Perigeo: 298 km
Apogeo: 307 km
Inclinazione: 34,3°
Rientro: 23/10/1989 - 16:33 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 79
Durata: 4g 23h 79m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-084A

L'equipaggio di STS-34: Edward Williams, Michael McCulley, Shannon Lucid, Franklin Chang-Diaz e Ellen Baker

Equipaggio: 5
Comandante: Donald Edward Williams (USA-2)
Pilota: Michael James McCulley (USA-1)
Specialista di Missione 1: Shannon Matilda Wells Lucid (USA-2)
Specialista di Missione 2: Franklin Ramon Chang-Diaz (USA-2)
Specialista di Missione 3: Ellen Louise Shulman Baker (USA-1)

Note: La STS-34 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. L'obiettivo principale della missione è stato il lancio della sonda Galileo verso Giove. Un carico utile secondario era SSBUV 1 per misurare l'irradiazione solare. Eseguiti altri diversi esperimenti nei più svariati campi scientifici.

STS-33
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.126

Stemma della missione STS-33.

Lancio: 23/1/1989 - 00:23 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.9
Perigeo: 559 km
Apogeo: 559 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 28/11/1989 - 00:30 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 79
Durata: 5g 00h 06m
NSSDC/COSPAR ID: 1989-090A

L'equipaggio di STS-33: Frederick Gregory, John Blaha, Manley Carter, Story Musgrave e Kathryn Thornton.

Equipaggio: 5
Comandante: Frederick Drew Gregory (USA-2)
Pilota: John Elmer Blaha (USA-2)
Specialista di Missione 1: Manley Lanier, Jr. "Sonny" Carter (USA-1)
Specialista di Missione 2: Franklin Story Musgrave (USA-3)
Specialista di Missione 3: Kathryn Cordell Ryan Thornton (USA-1)

Note: La STS-33 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quinta missione dedicata al Dipartimento della Difesa. Rilascio del satellite militare da ricognizione 'Big Ear' (Magnum 2; USA 48). Gregrory è il primo Comandante Shuttle afro-americano. Atterraggio rinviato di un giorno per il forte vento.

⇐ ︎1988 - 1990 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 15 novembre 2016 - ore 17:07

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!