Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1990

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1990. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1990

STS-32
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.127

Stemma della missione STS-32.

Lancio: 09/01/1990 - 12:35 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.9
Perigeo: 296 km
Apogeo: 361 km
Inclinazione: 28,5°
Rientro: 20/01/1990 - 09:35 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 172
Durata: 10g 21h 00m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-002A

L'equipaggio di STS-32: Daniel Brandestein, James Wetherbee, Bonnie Dumbar, David Low e Marsha Ivins.

Equipaggio: 5
Comandante: Daniel Charles Brandestein (USA-3)
Pilota: James Donald "Wexbee" Wetherbee (USA-1)
Specialista di Missione 1: Bonnie Jeanne Dunbar (USA-2)
Specialista di Missione 2: Marsha Sue Ivins (USA-1)
Specialista di Missione 3: David George Low (USA-1)

Note: La STS-32 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivi principali messa in orbita del satellite militare di telecomunicazioni Syncon IV-F5 e recupero della piattaforma sperimentale LEDF, lanciata nello spazio nel 1984 con STS-41C. Eseguiti diversi esperimenti di medicina, crescita cristalli, esperimenti fluidi, studio sui fulmini e riprese IMAX. Missione STS più lunga fino a questo momento, quasi 11 giorni.

Soyuz TM-9
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.128

Stemma generico di una missione destinata alla stazione MIR.

Lancio: 11/02/1990 - 06:16 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 373 km
Apogeo: 387 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 13/02/1990 06:37 UTC
Sgancio: 09/08/1990 04:08 UTC
Rientro: 09/08/1990 07:33 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2833
Durata: 179g 01h 17m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-014A

L'equipaggio di Soyuz TM-9: Anatoli  Soloviyiv e Aleksandr Balandin

Equipaggio: 2
Comandante: Anatoli Yakovlevich Solovyov (URSS-2) (EVA-2)
Ingegnere di Volo: Aleksandr Nikolayevich Balandin (URSS-1) (EVA-2)

Note: Soyuz TM-9 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del nono volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantacinquesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Sesto equipaggio residente sulla MIR. Durante la permanenza arrivo del modulo Kristall. La missione venne estesa di 10 giorni per permettere l'attivazione di tutti i sistemi di Kristall e per eseguire due EVA (tot. 10h47m) per riparare le coperture termiche del modulo di discesa. Eseguiti diversi esperimenti e iniziata la produzione di cristalli di alta qualità per un'industria elettronica USA. Eseguita con profitto anche la crescita di proteine.

STS-36
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.129

Stemma della missione STS-36.

Lancio: 28/02/1990 - 07:50 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.6
Perigeo: 198 km
Apogeo: 204 km
Inclinazione: 62°
Rientro: 04/03/1990 - 18:08 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 72
Durata: 4g 10h 18m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-019A

L'equipaggio di STS-36: John Creighton, John Casper, Richard Mullane, David Hilmers e Pierre Thuot

Equipaggio: 5
Comandante: John Oliver Creighton (USA-2)
Pilota: John Howard Casper (USA-2)
Specialista di Missione 1: Richard Michael Mullane (USA-3)
Specialista di Missione 2: David Carl Himers (USA-3)
Specialista di Missione 3: Pierre Joseph Thuot (USA-1)

Note: La STS-36 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Sesta missione per il Dipartimento della Difesa con immissione in orbita del satellite da ricognizione AFP-731 (KH-12; USA-53) su un'orbita inclinata di 62°.

STS-31
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.130

Stemma della missione STS-31.

Lancio: 24/04/1990 - 12:33 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.10
Perigeo: 585 km
Apogeo: 615 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 29/04/1990 - 13:49 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 76
Durata: 5g 01h 16m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-037A

L'equipaggio di STS-31: Loren Shriver, Charles Bolden, Bruce McCandless, Steven Hawley e Kathryn Sullivan

Equipaggio: 5
Comandante: Loren James Shriver (USA-2)
Pilota: Charles Frank, Jr. "Charlie" Bolden (USA-2)
Specialista di Missione 1: Steven Alan Hawley (USA-3)
Specialista di Missione 2: Kathryn Dwyer Sullivan (USA-2)
Specialista di Missione 3: Bruce II McCandless (USA-2)

Note: La STS-31 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo principale della missione la messa in orbita del Telescopio Spaziale Hubble (HST) su un'orbita alta 611 km. Il primo satellite ad essere predisposto fin dall'inizio sul quale poter eseguire manutenzioni e sostituzioni dei vari componenti da parte degli astronauti in orbita. Eseguiti vari esperimenti.

Soyuz TM-10
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.131

Stemma generico di una missione destinata alla stazione MIR.

Lancio: 01/08/1990 - 09:32 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 03/08/1990 11:45 UTC
Sgancio: 10/12/1990 11:45 UTC
Rientro: 10/12/1990 02:48 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2070
Durata: 130g 20h 35m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-067A

L'equipaggio di Soyuz TM-10: Gennadi Manakov e Gennadi Strekalov

Equipaggio: 2
Comandante: Gennadi Mikhailovich Manakov (URSS-1) (EVA-1)
Ingegnere di Volo: Gennadi Mikhailovich Strekalov (URSS-4) (EVA-1)

Note: Soyuz TM-10 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del decimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantaseiesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Settimo equipaggio residente sulla MIR. Venne eseguita una sola EVA (3h45m) e compiuti diversi esperimenti scientifici lavorando anche sulla sistemazione del sistema di controllo di assetto del modulo Kristall.

STS-41
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.132

Stemma della missione STS-41.

Lancio: 06/10/1990 - 11:47 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.11
Perigeo: 300 km
Apogeo: 307 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 10/10/1990 - 13:57 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 66
Durata: 4g 02h 10m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-090A

L'equipaggio di STS-41: Richard Richards, Robert Cabana, William Shepherd, Bruce Melnick e Thomas Akers

Equipaggio: 5
Comandante: Richard Noel "Dick" Richards (USA-2)
Pilota: Robert Donald Cabana (USA-1)
Specialista di Missione 1: Bruce Edward "Mel" Melnick (USA-2)
Specialista di Missione 2: William McMichael Shepherd (USA-1)
Specialista di Missione 3: Thomas Dale Akers (USA-1)

Note: La STS-41 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. L'obiettivo primario della missione è stato il lancio della missione congiunta ESA/NASA Ulysses per lo studio delle regioni polari del Sole. Eseguiti diversi esperimenti: CHROMEX-2, SSCE, SSBUV, ISAC, PSE, IPMP, VCS, RME-III e AMOS.

STS-38
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.133

Stemma della missione STS-38.

Lancio: 15/11/1990 - 23:48 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.7
Perigeo: 260 km
Apogeo: 269 km
Inclinazione: 28,4°
Rientro: 20/11/1990 - 21:42 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 79
Durata: 4g 21h 54m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-097A

L'equipaggio di STS-38: Richard Covey, Frank Culbertson, Robert Springer, Carl Meade e Charles Gemar

Equipaggio: 5
Comandante: Richard Oswalt Covey (USA-3)
Pilota: Frank Lee, Jr. Culbertson (USA-1)
Specialista di Missione 1: Carl Joseph Meade (USA-1)
Specialista di Missione 2: Robert Clyde Springer (USA-2)
Specialista di Missione 3: Charles Donald "Sam" Gemar (USA-1)

Note: La STS-38 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Si tratta della settima missione dedicata al Dipartimento della Difesa. L'obiettivo principale il lancio del satellite da ricognizione AFP-658 (Magnum-3; USA-67). Missione estesa di un giorno per il meteo avverso a Edwards e poi, per il perdurare, deciso l'atterraggio in Florida al KSC.

STS-35/ASTRO-1
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.134

Stemma della missione STS-35.

Lancio: 02/12/1990 - 06:49 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.10
Perigeo: 352 km
Apogeo: 362 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 11/12/1990 - 05:54 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 144
Durata: 8g 23h 05m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-106A

L'equipaggio di STS-35: Vance Brand, Guy Gardner, Jeffrey Hoffman, John Lounge, Robert Parker, Samuel Durrance e Ronald Parise.

Equipaggio: 7
Comandante: Vance DeVoe Brand (USA-4)
Pilota: Guy Spence Gardner (USA-2)
Specialista di Missione 1: Jeffrey Alan Hoffman (USA-2)
Specialista di Missione 2: John Michael Lounge (USA-3)
Specialista di Missione 3: Robert Alan Ridley Parker (USA-2)
Specialista del Carico Utile 1: Ronald Anthony Parise (USA-1)
Specialista del Carico Utile 2: Samuel Thornton Durrance (USA-1)

Note: La STS-35 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. La missione ASTRO-1 è la prima missione Spacelab dedicata completamente all'astrofisica. A bordo un telescopio ultravioletto HUT, poi altri strumenti come WUPPE, UIT, BBXRT. A bordo anche gli esperimenti SAREX, 'Space Classroom', OEX, SEADS, SUMS, SILTS, AIP e AMOS. L'equipaggio diviso in due turni, Red Team e Blue Team, per fornire osservazioni 24 ore su 24. La missione venne anticipata di un giorno a causa del maltempo sul sito di rientro principale.

Soyuz TM-11
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.135

Stemma della missione Soyuz TM-11.

Lancio: 02/12/1990 - 08:13 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 367 km
Apogeo: 400 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 04/12/1990 09:57 UTC
Sgancio: 26/05/1991 06:15 UTC
Rientro: 26/05/1991 10:04 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2770
Durata: 2770g 01h 50m
NSSDC/COSPAR ID: 1990-107A

L'equipaggio di Soyuz TM-11: Viktor Afanasiyev, Musa Manarov e Toyohiro Akiyama

Equipaggio: 3
Comandante: Viktor Mikhailovich Afanasiyev (URSS-1) (EVA-5)
Ingegnere di Volo: Musa Khiromanovich Manarov (URSS-2) (EVA-5)
Cosmonauta Ricercatore: Toyohiro Akiyama (Giappone-1)

Note: Soyuz TM-11 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz T verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò dell'undicesimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantasettesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Il giornalista Akiyama è stato il primo turista spaziale a poter volare nello spazio a pagamento (dalla rete televisiva giapponese TBS). Ottavo equipaggio residente con Afanasiyev e Manarov mentre Akiyama è rientrato con l'equipaggio della Soyuz TM-10 dopo 7 giorni. Eseguite quattro EVA (tot. 20h35m).

⇐ ︎1989 - 1991 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 15 novmebre 2016 - ore 17:11

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!