Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1991

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1991. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1991

STS-37
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.137

Stemma della missione STS-37.

Lancio: 05/04/1991 - 14:22 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.8
Perigeo: 450 km
Apogeo: 462 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 11/04/1991 - 13:55 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 93
Durata: 5g 23h 32m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-027A

L'equipaggio di STS-37: Steven Nagel, Kenneth Cameron, Linda Godwin, Jerry Rosso e Jerome Apt.

Equipaggio: 5
Comandante: Steven Ray Nagel (USA-3)
Pilota: Kenneth Donald Cameron (USA-1)
Specialista di Missione 1: Linda Maxine Godwin (USA-1)
Specialista di Missione 2: Jerry Lynn Ross (USA-3) (EVA-4)
Specialista di Missione 3: Jerome "Jay" Apt (USA-1) (EVA-2)

Note: La STS-37 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Scopo principale della missione l'invio in orbita del Gamma Ray Observatory del peso di quasi 16 tonnellate. 1 EVA di emergenza di Ross e Apt per sbloccare un'antenna di GRO e una prevista per testare attrezzature per la ISS (Tot.5h 47m). Eseguiti diversi esperimenti. Atterraggio ritardato di un giorno per le condizioni meteo avverse sia a Edwards che KSC.

STS-39
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.137

Stemma della missione STS-39.

Lancio: 28/04/1991 - 11:33 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.12
Perigeo: 248 km
Apogeo: 263 km
Inclinazione: 57°
Rientro: 05/05/1991 - 18:55 UTC
Sito: Cape Canaveral KSC
Orbite: 134
Durata: 8g 07h 22m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-031A

L'equipaggio di STS-39: Michael Coats, Blaine Hammond, Guion Bluford, Gregory Harbaugh, Richard Hieb, Donald McMonagle e Charles Veach.

Equipaggio: 7
Comandante: Michael Lloyd Coats (USA-3)
Pilota: Lloyd Blaine, Jr. Hammond (USA-1)
Specialista di Missione 1: Gregory Jordan Harbaugh (USA-1)
Specialista di Missione 2: Donald Ray McMonagle (USA-1)
Specialista di Missione 3: Guion Stewart, Jr. "Guy" Bluford (USA-3)
Specialista di Missione 4: Charles Lacy Veach (USA-1)
Specialista di Missione 5: Richard James Hieb (USA-1)

Note: La STS-39 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Prima missione non classificata del Dipartimento della Difesa. Eseguiti diversi esperimenti con il carico utile posizionato nella stiva e rilascio e cattura di SPAS-II col braccio robotico. Equipaggio diviso in due squadre a turni per coprire le 24 ore. Atterraggio deviato al KSC per le condizioni di vento inaccettabili a Edwards.

Soyuz TM-12
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.138

Stemma della missione Soyuz TM-12.

Lancio: 18/05/1991 - 12:50 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 398 km
Apogeo: 397 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 20/05/1991 14:30 UTC
Sgancio: 09/10/1991 20:55 UTC
Rientro: 10/10/1991 04:12 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 4934
Durata: 311g 20h 01m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-034A

L'equipaggio di Soyuz TM-12: Anatoli Artsebarsky, Sergei Krikalyov e Helen Sherman.

Equipaggio: 3
Comandante: Anatoli Pavlovich Artsebarsky (URSS-1) (EVA-6)
Ingegnere di Volo: Sergei Konstantinovich Krikalyov (URSS-2) (EVA-7)
Cosmonauta Ricercatore: Helen Patricia "Lenochka" Sharman (Regno Unito-1)

Note: Soyuz TM-12 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TM verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò dell'ottantottesimo volo volo nell’ambito del programma Soyuz sovietico nonché del dodicesimo volo con equipaggio verso la Mir. Nono Equipaggio residente della stazione. La Sharman divenne il primo cosmonauta del Regno Unito e rientrò dopo 8 giorni con la Soyuz TM-11. La durata della missione è di Krikalyov che rientrò con la Soyuz TM-13 il 25 marzo 1992.

STS-40/SLS-1
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.139

Stemma della missione STS-40.

Lancio: 05/06/1991 - 13:24 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.11
Perigeo: 287 km
Apogeo: 296 km
Inclinazione: 39°
Rientro: 14/06/1991 - 15:39 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 146
Durata: 9g 02h 14m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-040A

L'equipaggio di STS-40: Bryan O'Connor, Sidney Gutierrez, James Bagian, Tamara Jernigan, Margaret Seddon, Francis Gaffney e Millie Hughes-Fulford.

Equipaggio: 7
Comandante: Bryan Daniel "O.C." O'Connor (USA-2)
Pilota: Sidney McNeill "Sid" Gutierrez (USA-1)
Specialista di Missione 1: James Philipp Bagian (USA-2)
Specialista di Missione 2: Tamara Elizabeth "Tammy" Jernigan (USA-1)
Specialista di Missione 3: Margaret Rhea Seddon (USA-2)
Specialista del Carico Utile 1: Francis Andrew "Drew" Gaffney (USA-1)
Specialista del Carico Utile 2: Millie Elizabeth Hughes-Fulford (USA-1)

Note: La STS-40 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quinta missione Spacelab, la Spacelab Life Science-1, modulo pressurizzato dedicato interamente alla biologia con esperimenti sui membri dell'equipaggio e su specie animali portate a bordo. Eseguiti altri esperimenti di fisica, tecnologia e aerodinamica.

STS-43
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.140

Stemma della missione STS-43.

Lancio: 02/08/1991 - 15:02 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.9
Perigeo: 301 km
Apogeo: 306 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 11/08/1991 - 12:23 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 142
Durata: 8g 21h 21m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-054A

L'equipaggio di STS-43: John Blaha, Michael Baker, Shannon Lucid, George Low e James Adamson.

Equipaggio: 5
Comandante: John Elmer Blaha (USA-3)
Pilota: Michael Allen Baker (USA-1)
Specialista di Missione 1: Shannon Matilda Wells Lucid (USA-2)
Specialista di Missione 2: George David Low (USA-2)
Specialista di Missione 3: James Craig Adamson (USA-2)

Note: La STS-43 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo primario della missione la messa in orbita del satellite TDRS-5 (o TDRS-E) per le comunicazioni fra veicoli spaziali. Eseguiti diversi esperimenti in svariati campi scientifici. La APU-2 non si attivò durante un testo orbitale ma poi tornò funzionante per l'atterraggio.

STS-48
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.141

Stemma della missione STS-48.

Lancio: 12/09/1991 - 23:11 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.13
Perigeo: 575 km
Apogeo: 580 km
Inclinazione: 57°
Rientro: 18/09/1991 - 07:38 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 81
Durata: 5g 08h 27m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-063A

L'equipaggio di STS-48: John Creighton, Kenneth Reightler, Charles Gemar, James Buchli e Mark Brown.

Equipaggio: 5
Comandante: John Oliver Creighton (USA-3)
Pilota: Kenneth Stanley, Jr. Reightler (USA-1)
Specialista di Missione 1: Charles Donald "Sam" Gemar (USA-2)
Specialista di Missione 2: James Frederick Buchli (USA-4)
Specialista di Missione 3: Mark Neil Brown (USA-2)

Note: La STS-48 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo principale della missione la messa in orbita del satellite UARS (Upper Atmosphere Research Satellite) per lo studio degli effetti delle attività dell'uomo sull'atmosfera e sullo strato protettivo di ozono. Eseguito il settimo volo dell'esperimento per la crescita delle proteine in assenza di peso. Eseguiti diversi esperimenti per misurare le radiazioni cosmiche all'interno dello shuttle. Prima manovra per evitare detrito spaziale (Kosmos 955). Per le condizioni meteo avverse atterraggio a Edwards AFB.

Soyuz TM-13
(Soyuz TM)
(URSS)

Volo
Orbitale n.142

Stemma della missione Soyuz TM-13.

Lancio: 02/10/1991 - 05:59 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 04/10/1991 07:42 UTC
Sgancio: 25/03/1992 05:26 UTC
Rientro: 25/03/1992 08:52 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2771
Durata: 175g 02h 52m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-069A

L'equipaggio di Soyuz TM-13: Aleksandr Volkov, Toktar Aubakirov e Franz Viehböck

Equipaggio: 3
Comandante: Aleksandr Aleksandrovich Volkov (URSS-3) (EVA-1)
Cosmonauta Riceratore 1: Toktar Ongarbayevich Aubakirov (Kazakhstan-1)
Cosmonauta Riceratore 2: Franz Artur Viehböck (Austria-1)

Note: Soyuz TM-13 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TM verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del tredicesimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché dell'ottantanovesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Inusuale missione senza Ingegnere di Volo e invece due Cosmonauti Ricercatori, un kazako e un austriaco (AUSTROMIR 91). Ricambio parziale dell'equipaggio residente con Volkov e Krikalyov che divennero il decimo equipaggio residente. Una EVA dei due (tot.4h 12m). Aubakirov e Viehbock rientrarono con la Soyuz TM-12 dopo 7 giorni in orbita.

STS-44
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.143

Stemma della missione STS-44.

Lancio: 24/11/1991 - 23:44 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.10
Perigeo: 363 km
Apogeo: 371 km
Inclinazione: 28,5°
Rientro: 01/12/1991 - 22:34 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 110
Durata: 6g 22h 50m
NSSDC/COSPAR ID: 1991-080A

L'equipaggio di STS-44: Frederick Gregory, Terence Henricks, James Voss, Franklin Musgrave, Mario Runco e Thomas Hennen.

Equipaggio: 6
Comandante: Frederick Drew Gregory (USA-3)
Pilota: Terence Thomas "Tom" Henricks (USA-1)
Specialista di Missione 1: James Shelton Voss (USA-1)
Specialista di Missione 2: Franklin Story Musgrave (USA-4)
Specialista di Missione 3: Mario, Jr. "Trooper" Runco (USA-1)
Specialista del Carico Utile 1: Thomas John Hennen (USA-1)

Note: La STS-44 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. La missione era dedicata al Dipartimento della Difesa e il carico utile non classificato era un satellite DSP per captare le esplosioni nucleari. Eseguiti diversi esperimenti. Eseguita una manovra per evitare un detrito spaziale (Kosmos 851). La missione prevista per dieci giorni venne accorciata e fatta rientrare a Edwards AFB per il guasto di una delle tre IMU (Unità di Misurazione Inerziale) di bordo.

⇐ ︎1990 - 1992 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 15 novembre 2016 - ore 17:14

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!