Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1996

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1996. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1996

STS-72
(Endeavour OV-105)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.182

Stemma della missione STS-72.

Lancio: 11/01/1996 - 09:41 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Endeaovur: volo n.10
Perigeo: 191 km
Apogeo: 460 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 20/01/1996 - 07:41 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 142
Durata: 8g 22h 01m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-001A

L'equipaggio di STS-72: Brian Duffy, Brent W. Jett, Leroy Chiao, Daniel Barry, Winston Scott e Koichi Wakata

Equipaggio: 6
Comandante: Brian Duffy (USA-3)
Pilota: Brent Ward, Jr. Jett (USA-1)
Specialista di Missione 1: Leroy Chiao (USA-2) (EVA-2)
Specialista di Missione 2: Winston Elliott Scott (USA-1) (EVA-1)
Specialista di Missione 3: Koichi Wakata (Giappone-1)
Specialista di Missione 4: Daniel Thomas Barry (USA-1) (EVA-1)

Note: La STS-72 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Compiti principali recupero Space Flyer Unit giapponese e rilascio e recupero dello SPARTAN 206. Eseguite due EVA da parte di Chiao e Berry e Chiao e Scott (tot. 13h03m) per testare varie tecniche che verranno poi utilizzate per la costruzione della Stazione Spaziale.

Soyuz TM-23
(Soyuz TM)
(Russia)

Volo
Orbitale n.183

Stemma della missione Soyuz TM-23.

Lancio: 21/02/1996 - 12:34 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 23/02/1996 14:20 UTC
Sgancio: 02/09/1996 04:20 UTC
Rientro: 02/09/1996 07:41 UTC
Sito: Akmola
Orbite: 3066
Durata: 193g 19h 07
NSSDC/COSPAR ID: 1996-011A

L'equipaggio di Soyuz TM-23: Yuri Onufriyenko e Yuri Usachyov.

Equipaggio: 2
Comandante: Yuri Ivanovich Onufriyenko (Russia-1) (EVA-6)
Ingegnere di Volo: Yuri Vladimirovich Usachyov (Russia-2) (EVA-6)

Note: Soyuz TM-23 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TM verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del ventitresimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché del novantanovesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio divenne il 21esimo equipaggio residente della MIR. Eseguiti numerosi esperimenti. Attracco STS-76. Eseguite sei EVA per l'installazione di apparecchiature all'esterno e del modulo Priroda. Al rientro assieme a Onufriyenko e Usachyov la francese André-Deshays.

STS-75/TSS-1R
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.184

Stemma della missione STS-75.

Lancio: 22/02/1996 - 20:18 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.19
Perigeo: 277 km
Apogeo: 320 km
Inclinazione: 28,47°
Rientro: 09/03/1996 - 13:58 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 251
Durata: 15g 17h 41m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-012A

L'equipaggio di STS-75: Andrew Allen, Scott Horowitz, Jeffrey Hoffman, Maurizio Cheli, Claude Nicollier, Franklin Chang-Diaz e Umberto Guidoni.

Equipaggio: 7
Comandante: Andrew Michael "Andy" Allen (USA-3)
Pilota: Scott Jay "Doc" Horowitz (USA-1)
Specialista di Missione 1: Jeffrey Alan Hoffman (USA-5)
Specialista di Missione 2: Maurizio Cheli (ESA/Italia-1)
Specialista di Missione 3: Claude Nicollier (Svizzera-3)
Specialista di Missione 4: Franklin Ramon Chang-Diaz (USA-5)
Specialista di Missione 5: Umberto Guidoni (ASI/Italia-1)

Note: La STS-75 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo principale il secondo volo del satellite a file TSS e lo United States Microgravity Payload-3. L'equipaggio diviso in tre squadre: Red, Blue e White per poter lavorare 24 ore su 24. Rientro rinviato di 24 ore per il meteo avverso. Vedi la nostra pagina dedicata al secondo volo di astronauti italiani.

STS-76
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.185

Stemma della missione STS-76.

Lancio: 22/03/1996 - 08:13 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.16
Perigeo: 389 km
Apogeo: 411 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 24/03/1996 02:34 UTC
Sgancio: 29/03/1996 01:08 UTC
Rientro: 31/03/1996 - 13:28 UTC
Sito: Edwards (AFB)
Orbite: 144
Durata: 9g 05h 16m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-018A

L'equipaggio di STS-76: Kevin Chilton, Richard Searfoss, Ronald Sega, Michael Clifford, Linda Godwin e Shannon Lucid.

Equipaggio: 6
Comandante: Kevin Patrick "Chilly" Chilton (USA-3)
Pilota: Richard Alan Searfoss (USA-2)
Specialista di Missione 1: Ronald Michael Sega (USA-2)
Specialista di Missione 2: Michael Richard Uram "Rich" Clifford (USA-3) (EVA-1)
Specialista di Missione 3: Linda Maxine Godwin (USA-3) (EVA-1)
Specialista di Missione 4: Shannon Matilda Wells Lucid (USA-5)

Note: La STS-76 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quinta missione del programma Shuttle/MIR e terzo attracco di una navetta alla stazione spaziale russa. Godwin e Cliffor eseguirono una EVA (6h 2m). Lucid venne portata sulla MIR come parte del 21esimo equipaggio (188g), prima donna a soggiornare su una stazione spaziale.

STS-77
(Endeavour OV-105)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.186

Stemma della missione STS-77.

Lancio: 19/05/1996 - 10:30 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Endeavour: volo n.11
Perigeo: 280 km
Apogeo: 290 km
Inclinazione: 39,01°
Rientro: 29/05/1996 - 11:09 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 161
Durata: 10g 00h 40m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-032A

L'equipaggio di STS-77: John Casper, Curtis Brown, Andy Thomas, Daniel Bursch, Mario Runco e Marc Garneau.

Equipaggio: 6
Comandante: John Howard Casper (USA-4)
Pilota: Curtis Lee, Jr. "Curt" Brown (USA-3)
Specialista di Missione 1: Andrew Sydney Withiel Thomas (USA-1)
Specialista di Missione 2: Daniel Wheeler Bursch (USA-3)
Specialista di Missione 3: Mario, Jr. "Trooper" Runco (USA-3)
Specialista di Missione 4: Joseph Jean-Marie Marc Garneau (Canada-2)

Note: La STS-77 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Compito principale il rilascio e il recupero di SPARTAN 207 e STU. Eseguiti numerosi esperimenti all'interno del modulo pressurizzato SPACEHAB.

STS-78
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.187

Stemma della missione STS-78.

Lancio: 20/06/1996 - 14:49 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.20
Perigeo: 246 km
Apogeo: 261 km
Inclinazione: 39,01°
Rientro: 07/07/1996 - 12:37 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 271
Durata: 16g 21h 48m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-036A

L'equipaggio di STS-78: Terence Henricks, Kevin Kregel, Richard Linnehan, Susan Helms, Charles Brady, Jean-Jacques Favier e Robert Thirsk.

Equipaggio: 7
Comandante: Terence Thomas "Tom" Henricks (USA-4)
Pilota: Kevin Richard Kregel (USA-2)
Specialista di Missione 1: Richard Michael Linnehan (USA-1)
Specialista di Missione 2: Susan Jane Helms (USA-3)
Specialista di Missione 3: Charles Eldon, Jr. Brady (USA-1)
Specialista del Carico Utile 1: Jean-Jacques Favier (CNES/Francia-1)
Specialista del Carico Utile 2: Robert Brent Thirsk (Canada-1)

Note: La STS-78 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo principale lo studio degli effetti della microgravità sugli organismi viventi svolto all'interno del modulo Spacelab per Life and Microgravity Sciences (LMS). In quel momento il volo più lungo di uno shuttle.

Soyuz TM-24
(Soyuz TM)
(Russia)

Volo
Orbitale n.188

Stemma della missione Soyuz TM-24.

Lancio: 17/08/1996 - 13:18 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,63°
Aggancio: 19/08/1996 14:50 UTC
Sgancio: 02/03/1997 03:24 UTC
Rientro: 02/03/1997 06:44 UTC
Sito: Qarazhal
Orbite: 3133
Durata: 196g 17h 26m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-047A

L'equipaggio di Soyuz TM-24: Valery Korzun, Aleksandr Kaleri e Caludie André-Deshays.

Equipaggio: 3
Comandante: Valeri Grigoriyevich Korzun (Russia-1) (EVA-2)
Ingegnere di Volo: Aleksandr Yuriyevich Kaleri (Russia-2) (EVA-3)
Cosmonauta Ricercatore: Claudie André-Deshays (CNES/Francia-1)

Note: Soyuz TM-24 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TM verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del ventiquattresimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché del centesimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio divenne il 22esimo residente della MIR. L'astronauta francese Deshays, missione Cassiopèe, rientrò sulla Terra con l'equipaggio di Soyuz TM-23 dopo 16g. Eseguite due EVA da parte di Korzun e Kaleri. Due veicoli Shuttle visitarono la MIR durante questa missione: STS-79 e STS-81.

STS-79
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.189

Stemma della missione STS-79.

Lancio: 16/09/1996 - 08:54 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.17
Perigeo: 368 km
Apogeo: 386 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio: 19/09/1996 03:13 UTC
Sgancio: 24/09/1996 01:34 UTC
Rientro: 26/09/1996 - 12:13 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 160
Durata: 10g 03h 19m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-057A

L'equipaggio di STS-79: William Readdy, Terrence Wilcutt, Thomas Akers, Jay Apt, Carl Walz e John Blaha.

Equipaggio: 6
Comandante: William Francis "Bill" Readdy (USA-3)
Pilota: Terrence Wade Wilcutt (USA-2)
Specialista di Missione 1: Jerome "Jay" Apt (USA-4)
Specialista di Missione 2: Thomas Dale Akers (USA-4)
Specialista di Missione 3: Carl Erwin Walz (USA-3)
Specialista di Missione 4: John Elmer Blaha (USA-5)

Note: La STS-79 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quarto attracco alla stazione spaziale MIR e primo scambio di astronauti, Blaha prese il posto di Shannon Lucid che trascorse 188g in orbita. A bordo primo SPACEHAB doppio e consegna alla MIR dell'Orbiter Docking System.

STS-80
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.190

Stemma della missione STS-80.

Lancio: 19/11/1996 - 19:55 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.21
Perigeo: 318 km
Apogeo: 375 km
Inclinazione: 28,47°
Rientro: 07/12/1996 - 11:49 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 279
Durata: 17g 15h 53m
NSSDC/COSPAR ID: 1996-065A

L'equipaggio di STS-80: Kenneth Cockrell, Kent Rominger, Story Musgrave, Thomas Jones e Tamara Jernigan.

Equipaggio: 5
Comandante: Kenneth Dale "Taco" Cockrell (USA-3)
Pilota: Kent Vernon Rominger (USA-2)
Specialista di Missione 1: Tamara Elizabeth "Tammy" Jernigan (USA-4)
Specialista di Missione 2: Thomas David Jones (USA-3)
Specialista di Missione 3: Franklin Story Musgrave (USA-6)

Note: La STS-80 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Obiettivo principale il rilascio e il recupero di due veicoli, lo ORFEUS-SPAS II e il Wake Shield Facility (WSF-3). Il primo un'osservatorio scientifico tedesco e il secondo un laboratorio a gravità zero per la crescita di cristalli per semiconduttori. Diversi esperimenti secondari a bordo. La più lunga missione nel programma. Rientro rinviato di due giorni per il maltempo in Florida.

⇐ ︎1995 - 1997 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 16 settembre 2015 - ore 17:56

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!