Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 1999

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 1999. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 1999

Soyuz TM-29
(Soyuz TM)
(Russia)

Volo
Orbitale n.208

Stemma della missione Soyuz TM-29.

Lancio: 20/02/1999 - 04:18 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz U2
Perigeo: 346 km
Apogeo: 353 km
Inclinazione: 51,66°
Aggancio: 22/02/1999 05:36 UTC
Sgancio: 27/08/1999 21:17 UTC
Rientro: 28/08/1999 00:35 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2988
Durata: 188 20h 17m
NSSDC/COSPAR ID: 1999-007A

L'equipaggio di Soyuz TM-29: Viktor Afanasiyev, Jean-Pierre Haigneré e Ivan Bella.

Equipaggio: 3
Comandante: Viktor Mikhailovich Afanasiyev (Russia-3) (EVA-7)
Ingegnere di Volo: Jean-Pierre Haigneré (CNES/Francia-2) (EVA-1)
Cosmonauta Ricercatore: Ivan Bella (Slovacchia-1)

Note: Soyuz TM-29 (nota anche come PERSEUS 1999) è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TM verso la stazione spaziale sovietica Mir. Si trattò del ventinovesimo volo di una navicella Soyuz verso la predetta stazione spaziale nonché del 105esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio divenne il 27esimo equipaggio residente della MIR. Eseguiti numerosi esperimenti. Prima missione russa con tre cosmonauti di nazionalità diverse. Eseguite 3 EVA. Bella rientra dopo 7g 21h 56m assieme a Gennady Padalka a bordo della Soyuz TM-28. Ultimo equipaggio permanente a lasciare la MIR che rimane disabitata. Per la prima volta dal settembre 1998 non vi sono esseri umani nello spazio.

STS-96/ISS-2A.1
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.209

Stemma della missione STS-96.

Lancio: 27/05/1999 - 10:49 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.26
Perigeo: 326 km
Apogeo: 340 km
Inclinazione: 51,59°
Aggancio: 29/05/1999 04:23 UTC
Sgancio: 03/06/1999 22:39 UTC
Rientro: 06/06/1999 - 06:03 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 153
Durata: 9g 19h 13m
NSSDC/COSPAR ID: 1999-030A

L'equipaggio di STS-96: Kent Rominger, Rick Husband, Ellen Ochoa, Tamara Jernigan, Daniel Barry Julie Payette e Valery Tokarev.

Equipaggio: 7
Comandante: Kent Vernon Rpominger (USA-4)
Pilota: Rick Douglas Husband (USA-1)
Specialista di Missione 1: Tamara Elizabeth "Tammy" Jernigan (USA-5) (EVA-1)
Specialista di Missione 2: Ellen Lauri Ochoa (USA-3)
Specialista di Missione 3: Daniel Thomas Barry (USA-2) (EVA-2)
Specialista di Missione 4: Julie Payette (CSA/Canada-1)
Specialista di Missione 5: Valeri Ivanovich Tokarev (Russia-1)

Note: La STS-96 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Seconda missione adibita alla costruzione e rifornimento della ISS. SPACEHAB doppio e Integrated Cargo Carrier nella stiva. Consegnate quasi 2 tonnellate di rifornimenti per la stazione spaziale. Rilasciato piccolo satellite STARSHINE. Eseguita 1 EVA (Jernigan e Barry).

STS-93
(Columbia OV-102)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.210

Stemma della missione STS-93.

Lancio: 23/07/1999 - 05:31 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Columbia: volo n.26
Perigeo: 268 km
Apogeo: 290 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 28/07/1999 - 04:21 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 80
Durata: 4g 22h 50m
NSSDC/COSPAR ID: 1999-040A

L'equipaggio di STS-93: Eileen Collins, Jeffrey Ashby, Steven Hawley, Catherine Coleman e Michel Tognini.

Equipaggio: 5
Comandante: Eileen Marie "MOM" Collins (USA-3)
Pilota: Jeffrey Shears "Bones" Ashby (USA-1)
Specialista di Missione 1: Catherine Grace "Cady" Coleman (USA-2)
Specialista di Missione 2: Steven Alan Hawley (USA-5)
Specialista di Missione 3: Michel Ange-Charles Tognini (CNES/Francia-2)

Note: La STS-93 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Carico principale l'osservatorio a raggi-x Chandra oltre a diversi altri esperimenti posti nel vano di carico. Collins è il primo Comandante donna di una missione spaziale NASA.

STS-103/SM-3A
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.211

Stemma della missione STS-103.

Lancio: 20/12/1999 - 00:50 UTC
Sito: KSC/Rampa 39B
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.27
Perigeo: 591 km
Apogeo: 610 km
Inclinazione: 28,45°
Rientro: 28/12/1999 - 00:01 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 119
Durata: 7g 23h 11m
NSSDC/COSPAR ID: 1999-069A

L'equipaggio di STS-103: Curtis Brown, Scott Kelly, Steven Smith, Michael Foale, John Grunsfeld, Claude Nicollier e Jean-François Clervoy.

Equipaggio: 7
Comandante: Curtis Lee, Jr. "Curt" Brown (USA-6)
Pilota: Scott Joseph Kelly (USA-1)
Specialista di Missione 1: Steven Lee Smith (USA-3) (EVA-5)
Specialista di Missione 2: Jean-François André Clervoy (CNES/Francia-3)
Specialista di Missione 3: John Mace Grunsfeld (USA-3) (EVA-2)
Specialista di Missione 4: Colin Michael Foale (USA-5) (EVA-3)
Specialista di Missione 5: Claude Nicollier (ESA/Svizzera-4) (EVA-1)

Note: La STS-103 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Terza missione shuttle destinata alla manutenzione del Telescopio Spaziale Hubble (HST). Eseguite 3 EVA.

⇐ ︎1998 - 2000 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 26 novembre 2015 - ore 23:59

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!