Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 2009

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 2009. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 2009

STS-119/ISS 15A
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.261

Stemma della missione STS-119.

Lancio: 15/03/2009 - 23:43 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.36
Perigeo: 385 km
Apogeo: 402 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio ISS: 17/03/2009 - 21:19 UTC
Sgancio ISS: 26/03/2009 - 19:53 UTC
Rientro: 28/03/2009 - 19:13 UTC
Sito: Cape Canaveral (KSC)
Orbite: 202
Durata: 12g 19h 29m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-012A

L'equipaggio di STS-119: Lee Archambault, Dominic Antonelli, Joseph Acaba, Steven Swanson, Richard Arnold, John Phillips e Koichi Wakata

Equipaggio: 7
Comandante: Lee Joseph "Bru" Archambault (NASA/USA-2)
Pilota: Dominic Anthony "Tony" Antonelli (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 1: John Lynch Phillips (NASA/USA-1) (EVA-3)
Specialista di Missione 2: Steven Ray "Swanny" Swanson (NASA/USA-4)
Specialista di Missione 3: Joseph Michael Acaba (NASA/USA-1) (EVA-2)
Specialista di Missione 4: Richard Robert II "Ricky" Arnold (NASA/USA-1) (EVA-2)
Ingegnere di Volo Exp18: Koichi Wakata (JAXA/Giappone-3)

Note: La STS-119 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Trasporto ed installazione del segmento S6 del traliccio principale con relativi pannelli solari. Eseguite tre EVA (Swamson/Arnold, Swanson/Acaba e Arnold/Acaba). Trasporto del terzo membro dell'equipaggio di Spedizione 18, Wakata, e rientro di Sandra Magnus. Maggiori dettagli alla nostra pagina dedicata a questa missione shuttle.

Soyuz TMA-14
(Soyuz TMA)
(Russia)

Volo
Orbitale n.262

Stemma della missione Soyuz TMA-14.

Lancio: 26/03/2009 - 11:49 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 340 km
Apogeo: 351 km
Inclinazione: 51,64°
Aggancio ISS: 28/03/2009 13:04 UTC
Sgancio ISS: 11/10/2009 01:07 UTC
Rientro: 11/10/2009 04:31 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 3130
Durata: 198g 16h 42m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-015A

L'equipaggio di Soyuz TMA-14: Gennady Padalka, Michael Barratt e Charles Simonyi.

Equipaggio: 3
Comandante: Gennadi Ivanovich Padalka (Roscosmos/Russia-3) (EVA-6)
Ingegnere di Volo: Michael Reed Barratt (NASA/USA-1) (EVA-1)
Partecipante al Volo Spaziale: Charles "Károly" Simonyi (USA-2)

Note: Soyuz TMA-14 è la denominazione della missione di una navicella Soyuz verso la stazione spaziale ISS nonché del 101esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 19 rientrò con la stessa Soyuz TMA-14 dopo 198 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì una lunga serie di esperimenti ed una EVA (Padalka e Barratt). Simonyi, diventa il primo turista spaziale a volare per la seconda volta e rientrò dopo 12 giorni di permanenza assieme all'equipaggio di Spedizione 18, a bordo della Soyuz TMA-13.

STS-125/HSM-4
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.263

Stemma della missione STS-125.

Lancio: 11/05/2009 - 18:01 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.30
Perigeo: 486 km
Apogeo: 578 km
Inclinazione: 28,5°°
Rientro: 24/05/2009 - 15:39 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 197
Durata: 12g 21h 37m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-025A

L'equipaggio di STS-125: Scott Altman, Gregory Johnson, John Grunsfeld, Michael Massimino, Megan McArthur, Andrew Feustel e Michael Good.

Equipaggio: 7
Comandante: Scott Douglas "Scooter" Altman (NASA/USA-4)
Pilota: Gregory Carl "Ray J" Johnson (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 1: Michael Timothy "Bueno" Good (NASA/USA-1) (EVA-2)
Specialista di Missione 2: Katherine Megan McArthur (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 3: John Mace Grunsfeld (NASA/USA-5) (EVA-8)
Specialista di Missione 4: Michael James Massimino (NASA/USA-2) (EVA-4)
Specialista di Missione 5: Andrew Jay "Drew" Feustel (NASA/USA-1) (EVA-3)

Note: La STS-125 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Quinta ed ultima missione di manutenzione del Telescopio Spaziale Hubble (HSM-4). Eseguite cinque EVA (Grunsfeld/Feustel (3) - Massimino/Good (2)). Sostituiti due strumenti, sei giroscopi, due batterie, una copertura termica ed un meccanismo di cattura. Maggiori dettagli alla nostra pagina dedicata a questa missione shuttle.

Soyuz TMA-15
(Soyuz TMA)
(Russia)

Volo
Orbitale n.264

Stemma della missione Soyuz TMA-15.

Lancio: 27/05/2009 - 10:34 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 337 km
Apogeo: 345 km
Inclinazione: 51,64°
Aggancio ISS: 29/05/2009 12:34 UTC
Sgancio ISS: 01/12/2009 03:55 UTC
Rientro: 01/12/2009 07:16 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2961
Durata: 187g 20h 41m
NSSDC/COSPAR ID:

L'equipaggio di Soyuz TMA-15: Roman Romanenko, Frank De Winne e Robert Thirsk.

Equipaggio: 3
Comandante: Roman Yuriyevich Romanenko (Roscosmos/Russia-1)
Ingegnere di Volo n.1: Frank De Winne (ESA/Belgio-2)
Ingegnere di Volo n.2: Robert Brent Thirsk (CSA/Canada-2)

Note: Soyuz TMA-15 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 102esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 20 rientrò con la stessa Soyuz TMA-15 dopo 187 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti. De Winne sarà il primo Comandente Belga della ISS con Spedizione 21. Thirsk è il primo astronauta canadese a volare sulla Soyuz ed il primo a compiere una missione di lunga durata.

STS-127/ISS 2J/A
(Endeavour OV-105)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.265

Stemma della missione STS-127.

Lancio: 15/07/2009 - 22:03 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Endeavour: volo n.23
Perigeo: 344 km
Apogeo: 351 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio ISS: 17/07/2009 - 17:47 UTC
Sgancio ISS: 28/07/2009 - 17:25 UTC
Rientro: 31/07/2009 - 14:48 UTC
Sito: Cape Canaveral KSC
Orbite: 248
Durata: 15g 16h 44m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-038A

L'equipaggio di STS-127: Mark Polansky, Douglas Hurley, David Wolf, Julie Payette, Chris Cassidy, Thomas Marshburn e Timoty Kopra.

Equipaggio: 7
Comandante: Mark Lewis "Roman" Polansky (NASA/USA-3)
Pilota: Douglas Gerald Hurley (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 1: David Alexander "Bluto" Wolf (NASA/USA-4) (EVA-7)
Specialista di Missione 2: Julie Payette (CSA/Canada-2)
Specialista di Missione 3: Christopher John "Chris" Cassidy (NASA/USA-1) (EVA-3)
Specialista di Missione 4: Thomas Henry "Tom" Marshburn (NASA/USA-1) (EVA-3)
Ingegnere di Volo Exp19: Timothy Lennart Kopra (NASA/USA-1) (EVA-1)

Note: La STS-127 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Trasporto ed installazione del terzo modulo del laboratorio giapponese Kibo (JEM-EF e JEM-ES). Eseguite 5 EVA (Wolf/Kopra e Wolf/Marshburn, Wolf/Cassidy, Marshburn/Cassidy (2)). Trasporto del terzo membro dell'equipaggio di Spedizione 20 Kopra e scambio con Koichi Wakata. Vedi la nostra pagina dedicata a questa missione.

STS-128/ISS 17A
(Discovery OV-103)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.266

Stemma della missione STS-128.

Lancio: 29/08/2009 - 05:59 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Discovery: volo n.37
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio ISS: 31/08/2009 - 00:53 UTC
Sgancio ISS: 08/09/2009 - 19:26 UTC
Rientro: 12/09/2009 - 00:53 UTC
Sito: Edwards AFB
Orbite: 219
Durata: 13g 20h 43m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-045A

L'equipaggio di STS-128: Rick Sturckov, Kevin Ford, Patrick Forrester, John Olivas, Josè Hernandez, Arne Fuglesang e Nicole Stott.

Equipaggio: 7
Comandante: Frederick Wilford "Rick" Sturckow (NASA/USA-4)
Pilota: Kevin Anthony Ford (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 1: Patrick Graham Forrester (NASA/USA-3)
Specialista di Missione 2: John Daniel "Danny" Olivas (NASA/USA-2) (EVA-5)
Specialista di Missione 3: José Moreno Hernández (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 4: Arne Christer Fuglesang (ESA/Svezia-2) (EVA-5)
Ingegnere di Volo Exp20/21: Nicole Marie Passonno Stott (NASA/USA-1) (EVA-1)

Note: La STS-128 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Trasporto di rifornimenti con il modulo logistico multifunzione Leonardo. Eseguite 3 EVA (Olivas/Stott ed Olivas/Fuglesang (2)). Trasporto del terzo membro dell'equipaggio di Spedizione 20 Stott e scambio con Timothy Kopra. Vedi la nostra pagina dedicata a questa missione.

Soyuz TMA-16
(Soyuz TMA)
(Russia)

Volo
Orbitale n.267

Stemma della missione Soyuz TMA-16.

Lancio: 30/09/2009 - 07:14 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 345 km
Apogeo: 354 km
Inclinazione: 51,64°
Aggancio ISS: 02/10/2009 08:35 UTC
Sgancio ISS: 18/03/2010 08:03 UTC
Rientro: 18/03/2010 11:24 UTC
Sito: Arkalyk
Orbite: 2669
Durata: 169g 04h 19m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-053A

L'equipaggio di Soyuz TMA-16: Maksim Surayev, Jeffrey Williams e Guy Laliberté.

Equipaggio: 3
Comandante: Maksim Viktorovich Surayev (Roscosmos/Russia-1)
Ingegnere di Volo n.1: Jeffrey Nels Williams (NASA/USA-3)
Partecipante al Volo Spaziale: Guy Laliberté (Canada-1)

Note: Soyuz TMA-16 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 103esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 21 rientrò con la stessa Soyuz TMA-16 dopo 169 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti. Laliberté, turista pagante, rientrò sulla Terra dopo 10 giorni assieme all'equipaggio della Soyuz TMA-14.

STS-129/ISS ULF-3
(Atlantis OV-104)
(NASA/USA)

Volo
Orbitale n.268

Stemma della missione STS-129.

Lancio: 16/11/2009 - 19:28 UTC
Sito: KSC/Rampa 39A
Razzo: Space Shuttle
Atlantis: volo n.31
Perigeo: 337 km
Apogeo: 345 km
Inclinazione: 51,64°
Aggancio ISS: 18/11/2009 - 16:51 UTC
Sgancio ISS: 25/11/2009 - 09:53 UTC
Rientro: 27/11/2009 - 14:44 UTC
Sito: Cape Canaveral KSC
Orbite: 171
Durata: 10g 19h 16m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-062A

L'equipaggio di STS-129: Charles Hobaugh, Barry Wilmore, Michael Foreman, Robert Satcher, Randy Bresnik e Leland Melvin.

Equipaggio: 6
Comandante: Charles Owen "Scorch" Hobaugh (NASA/USA-3)
Pilota: Barry Eugene "Butch" Wilmore (NASA/USA-1)
Specialista di Missione 1: Michael James Foreman (NASA/USA-2) (EVA-5)
Specialista di Missione 2: Robert Lee, Jr. "Bobby" Satcher (NASA/USA-1) (EVA-2)
Specialista di Missione 3: Randolph James "Randy" Bresnik (NASA/USA-1) (EVA-2)
Specialista di Missione 4: Leland Devon "Lee" Melvin (NASA/USA-2)

Note: La STS-129 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle. Trasporto di pezzi di ricambio con i moduli Express Logistic Carrier ELC. Eseguite 3 EVA (Foreman/Satcher, Foreman/Bresnik, Satcher/Bresnik). Vedi la nostra pagina dedicata a questa missione.

Soyuz TMA-17
(Soyuz TMA)
(Russia)

Volo
Orbitale n.269

Stemma della missione Soyuz TMA-17.

Lancio: 20/12/2009 - 21:52 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 339 km
Apogeo: 351 km
Inclinazione: 51,65°
Aggancio ISS: 22/12/2009 22:48 UTC
Sgancio ISS: 02/06/2010 00:04 UTC
Rientro: 02/06/2010 03:24 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2574
Durata: 163g 05h 32m
NSSDC/COSPAR ID: 2009-074A

L'equipaggio di Soyuz TMA-17: Oleg Kotov, Soichi Noguchi e Timothy Creamer.

Equipaggio: 3
Comandante: Oleg Valeriyevich Kotov (Roscosmos/Russia-2) (EVA-3)
Ingegnere di Volo n.1: Soichi Noguchi (JAXA/Giappone-2)
Ingegnere di Volo n.2: Timothy John "TJ" Creamer (NASA/USA-1)

Note: Soyuz TMA-17 è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 104esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 22 rientrò con la stessa Soyuz TMA-17 dopo 163 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti. Ultima missione ad agganciarsi al boccaporto nadir del modulo Zarya della stazione. Dalla missione STS-132 questo punto di attracco sarà occupato dal modulo Rassvet.

⇐ ︎2008 - 2010 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 16 settembre 2016 - ore 17:06

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!