Logo di Astronautica US

Voli spaziali abitati anno 2015

linea gialla

In questa pagina troverete tutti i voli spaziali abitati (orbitali) in ordine cronologico del 2015. Vengono forniti alcuni dati della missione, lo stemma, una foto dell'equipaggio (clicca per ingrandire) e una breve descrizione del volo e delle fasi salienti. Accanto all'astronauta, fra parentesi, la nazionalità, il numero di voli spaziali compreso quello della missione descritta e, se presenti le attività extra-veicolari e il loro totale compreso quello della missione in corso.

linea gialla

Voli spaziali abitati orbitali del 2015

Soyuz TMA-16M
(Soyuz TMA-M)
(Russia)

Volo
Orbitale n.298

Stemma della missione Soyuz TMA-16M.

Stemma della missione One Year.

Lancio: 27/03/2015 - 19:42 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 396 km
Apogeo: 406 km
Inclinazione: 51,65°
Aggancio ISS: 28/03/2015 01:33 UTC
Sgancio ISS: 11/09/2015 21:29 UTC
Rientro: 12/09/2015 00:51 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2619 (Padalka)
Durata: 168g 05h 08m
Orbite: 5356 (Kornienko e Kekky)
Durata: 340g 08h 42m
NSSDC/COSPAR ID: 2015-016A

L'equipaggio di Soyuz TMA-16M: Gennady Padalka, Mikhail Kornienko e Scott Kelly.

Equipaggio: 3
Comandante: Gennadi Ivanovich Padalka (Roscosmos/Russia-5) (EVA-8)
Ingegnere di Volo n.1: Mikhail Borisovich Kornienko (Roscosmos/Russia-2) (EVA-2)
Ingegnere di Volo n.2: Scott Joseph Kelly (NASA/USA-4) (EVA-)

Note: Soyuz TMA-16M è la denominazione della missione di una navicella Soyuz verso la stazione spaziale ISS nonché del 125esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 43 e Spedizione 44 (e 45 e 46 per Kornienko e Kelly che rientrarono con la Soyuz TMA-18M dopo 340 giorni per la missione One Year). Padalka rientrò con la Soyuz TMA-16M assieme a Megensen ed Aimbetov saliti con la Soyuz TMA-18M. L'equipaggio eseguì una lunga serie di esperimenti ed 4 EVA (una di Padalka e Kornienko per recupero ed installazione esperimenti) e tre di Scott con Lindgren (Soyuz TMA-17M) e Kopra (Soyuz TMA-19M).

Soyuz TMA-17M
(Soyuz TMA-M)
(Russia)

Volo
Orbitale n.299

Stemma della missione Soyuz TMA-17M.

Lancio: 22/07/2015 - 21:02 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio ISS: 23/07/2015 02:45 UTC
Sgancio ISS: 11/12/2015 09:49 UTC
Rientro: 11/12/2015 13:12 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2207
Durata: 141g 16h 09m
NSSDC/COSPAR ID: 2015-035A

L'equipaggio di Soyuz TMA-17M: Oleg Kononenko, Kimiya Yui e Kjell Lindgren.

Equipaggio: 3
Comandante: Oleg Dmitriyevich Kononenko (Roscosmos/Russia-3) (EVA-3)
Ingegnere di Volo n.1: Kimiya Yui (JAXA/Giappone-1)
Ingegnere di Volo n.2: Kjell Norwood Lindgren (NASA/USA-1) (EVA-2)

Note: Soyuz TMA-17M è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA-M verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 126esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 44 e Spedizione 45 rientrò con la stessa Soyuz TMA-17M dopo 141 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti e 2 EVA di Lindgren con Kelly di Soyuz TMA-16M per la manutenzione di AMS-2 e ripristino sistema raffreddamento.

Soyuz TMA-18M
(Soyuz TMA-M)
(Russia)

Volo
Orbitale n.300

Stemma della missione Soyuz TMA-18M.

Stemma della missione iriss.

Lancio: 02/09/2015 - 04:37 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 350 km
Apogeo: 350 km
Inclinazione: 51,6°
Aggancio ISS: 04/09/2015 07:39 UTC
Sgancio ISS: 02/03/2016 01:03 UTC
Rientro: 02/03/2016 04:25 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2833 (Volkov)
Durata: 167g 05h 42m
Orbite: 156 (Mogensen e Aimbetov)
Durata: 9g 20h 47m
NSSDC/COSPAR ID: 2015-043A

L'equipaggio di Soyuz TMA-18M: Sergei Volkov, Andreas Mogensen ed Aydyn Aimbetov.

Equipaggio: 3
Comandante: Sergei Aleksandrovich Volkov (Roscosmos/Russia-3) (EVA-4)
Ingegnere di Volo n.1: Andreas Enevold Mogensen (ESA/Danimarca-1)
Ingegnere di Volo n.2: Aydyn Akanovich Aimbetov (Kazakhstan-1)

Note: Soyuz TMA-18M è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA-M verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 127esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. Volkov di Spedizione 45 e Spedizione 46 rientrò con la stessa Soyuz TMA-18M dopo 167 giorni di permanenza assiema a Kornienko e Kelly. Invece Mogensen e Ambetov rientrarono dopo 9 giorni con Padalka a bordo della Soyuz TMA-16M. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti ed 1 EVA (Volkov con Malenchenko di Soyuz TMA-19M). Aimbetov sostituì la turista spaziale Sarah Brightman che si ritirò dall'addestramento a quattro mesi dal volo. Mogensen primo astronauta danese (iriss).

Soyuz TMA-19M
(Soyuz TMA-M)
(Russia)

Volo
Orbitale n.301

Stemma della missione Soyuz TMA-19M.

Stemma della missione Principia di Peake.

Lancio: 15/12/2015 - 11:03 UTC
Sito: Baikonur/Rampa 1
Razzo: Soyuz FG
Perigeo: 398 km
Apogeo: 410 km
Inclinazione: 51,64°
Aggancio ISS: 15/12/2015 17:33 UTC
Sgancio ISS: 18/06/2016 05:52 UTC
Rientro: 18/06/2016 09:15 UTC
Sito: Dzheskasgan
Orbite: 2893
Durata: 185g 22h 11m
NSSDC/COSPAR ID: 2015-076A

L'equipaggio di Soyuz TMA-19M: Yuri  Malenchenko, Timothy Kopra e Timothy Peake.

Equipaggio: 3
Comandante: Anton Nikolayevich Shkaplerov (Roscosmos/Russia-6) (EVA-6)
Ingegnere di Volo n.1: Timothy Lennart Kopra (NASA/USA-2) (EVA-3)
Ingegnere di Volo n.2: Timothy Nigel Peake (ESA/Regno Unito-1) (EVA-1)

Note: Soyuz TMA-19M è la denominazione di una missione della navicella spaziale Soyuz TMA-M verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS nonché del 128esimo volo nell'ambito del programma Soyuz sovietico. L'equipaggio di Spedizione 46 e Spedizione 47 rientrò con la stessa Soyuz TMA-19M dopo 185 giorni di permanenza. L'equipaggio eseguì diversi esperimenti e 3 EVA (una di Malenchenko con Volkov di Soyuz TMA-18M per installazione e recupero esperimenti) e due di Kopra con Kelly e Peake per ripristino sistema elettrico. Per Peake missione europea Principia.

⇐ ︎2014 - 2016 ⇒

- Torna all'Indice -

linea gialla

Glossario Minimo

linea gialla

Aggiornato il 31 dicembre 2016 - ore 18:39

Torna alla pagina iniziale del sito

a cura di

Massimo Martini

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!